Gelo e neve in arrivo sull’Italia: i consigli di guida. Video

Il gelo e la neve hanno effetto sulla guida di tutti i giorni, è fondamentale controllare la propria vettura

Il gelo e la neve hanno effetto sulla guida di tutti i giorni, per questo è importante controllare la propria auto.

Guidare d’inverno è alla portata di tutti ma bisogna montare le gomme da neve e fare la manutenzione necessaria. Può capitare di trovarsi a guidare su un fondo scivoloso o in condizioni critiche senza avere le corrette dotazioni invernali. Guidare con le gomme estive in questo periodo dell’anno è assolutamente sconsigliato. Ricordate comunque di avere a disposizione nel vostro bagagliaio delle catene da neve sempre pronte per l’uso (è anche un obbligo di legge in assenza di gomme invernali).

Ci sono poi differenti accorgimenti da far presente quando si guida in condizioni di gelo e neve:

  • la posizione di guida è sempre importante, con le mani che devono stare sul volante nella classica posizione delle ore nove e quindici sull’orologio,
  • in partenza accelerare delicatamente. Si può provare partire in seconda se c’è abbastanza grip. Non spaventatevi se sentite le ruote slittare, il sistema di controllo di trazione (Esp) dovrebbe fare il suo lavoro salvo casi estremi,
  • la frenata deve essere progressiva. Se invece dovete frenare d’emergenza, meglio spingere con forza sul pedale del freno. Gli ABS moderni si adattano bene alla neve ma ricordate che la lunghezza della frenata è maggiore. Se sentite il pedale che vibra, non preoccupatevi, è normale,
  • mantenere la distanza di sicurezza di diversi metri dalla vettura che ci precede,
  • se dovete superare una salita innevata, innestate la prima o la seconda marcia, prendete un po’ di rincorsa e procedete senza esitazione o strappi,
  • se siete tra quelli che non hanno gomme da neve ma preferite le catene guardate prima un video come questo per capire con precisione come devono essere montate correttamente e fate una prova all’asciutto, questo vi eviterà problemi nel momento dell’emergenza,
  • le catene vanno montate sempre sulle ruote motrici (per la maggior parte delle auto sono quelle anteriori, ma non dimenticate questo dettaglio),
  • nel caso sfortunato che si perda il controllo della vettura, girate il volante dalla parte opposta verso cui sta sbandando l’auto (controsterzo) e appena torna l’aderenza raddrizzatelo per riprendere il controllo.

MOTORI Gelo e neve in arrivo sull’Italia: i consigli di guida. Vid...