Wow, i nuovi scooter elettrici nati in Lombardia

L’azienda lombarda nata lo scorso anno ha ripreso le attività strategiche dopo il lockdown

La startup lombarda fondata nel 2019, WoW! Srl, focalizzata sul settore dei mezzi elettrici a due ruote, ha ripreso la sua attività ora, dopo il blocco imposto dal lockdown a causa del Coronavirus. In autunno vedremo così i primi due modelli della Casa.

Si tratta del Model 4 (L1e) e del Model 6 (L3e), che circoleranno presto sulle strade italiane ed europee. La nuova azienda nel settore della mobilità elettrica made in Italy, ha ottenuto l’omologazione Europea Euro 5 dei due scooter, un ciclomotore e un motociclo, e ha visto confermati i dati tecnici e le performance ottimali rispetto ai competitor diretti.

Diego Gajani, CEO di WoW!, ha precisato: “L’effetto WoW! si è messo ufficialmente in moto. Consumatori, società di scooter sharing e delivery, hanno oggi dei mezzi innovativi e performanti, per soddisfare le aspettative di una mobilità urbana a zero emissioni. Abbiamo deciso di progettare un nuovo prodotto caratterizzato da un design moderno, elegante e originale, in grado di competere con i migliori scooter a benzina in termini di prestazioni, comfort, dimensioni e prezzo”.

I nuovi scooter elettrici prodotti dall’azienda lombarda presentano un look moderno e tecnico, con luci 100% full-LED, dal design originale e posizionamento delle batterie ai lati della seduta posteriore. Sia la versione Model 4, che si può guidare a partire da 14 anni, sia la versione Model 6, dai 16 anni, garantiscono prestazioni elevate e superiori rispetto agli scooter elettrici esistenti e più venduti. Parliamo rispettivamente di 3.9 kW e 4.73 kW di potenza massima. Il motore centrale, non nella ruota posteriore, con trazione a cinghia dentata, consente più potenza e una ottimale distribuzione dei pesi.

scooter elettrici wow

Fonte: Lulop

Con batterie da 3,0 kWh, l’autonomia è di 106,7 km per il Model 4 e 95,8 km per il Model 6. La velocità massima del Model 4 è limitata per legge a 45 km/h e invece si attesta a 85 km/h per il Model 6. Le 2 batterie agli ioni in litio da 36V (72 V totali), offrono alta autonomia e vantaggi in termini di sicurezza. Sono state inserite esternamente ai lati della sella, nella parte posteriore, e si possono rimuovere solo dopo aver aperto e sollevato la seduta.

Sotto il sedile anteriore c’è il vano che permette di alloggiare due caschi JET, le ruote da 16 pollici donano allo scooter altezza e importanza e un maggiore comfort di guida nei percorsi cittadini. Con un interruttore sul comando del manubrio è attivabile la retromarcia. I due nuovi scooter elettrici di WoW! presentano un sistema in grado di generare energia durante la frenata, in particolare nelle aree urbane è possibile risparmiare fino al 15% di energia.

I nuovi scooter elettrici sono ideati, progettati e costruiti in Italia, precisamente in Lombardia, pensati come soluzioni ideali per la nuova mobilità urbana a zero emissioni in Europa. Il prossimo autunno debutteranno in Italia, Francia, Spagna, Germania, Olanda e Belgio. I prezzi di vendita al pubblico sono stati fissati, per tutto il territorio europeo, a 3.750 euro per il Model 4 e a 4.790 euro per il Model 6. Non ci resta che attenderne il lancio.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Wow, i nuovi scooter elettrici nati in Lombardia