Segway, addio al veicolo che doveva rivoluzionare la mobilità

Un mezzo che purtroppo non ha ricevuto i consensi sperati sul mercato, dobbiamo dirgli addio

Segway è una delle aziende che più di tutte si è lanciata nel segmento della smart mobility e che anche oggi continua a farlo con differenti mezzi della micromobilità, ma purtroppo anche questa realtà ha dovuto incassare un brutto colpo.

Parliamo di un vero e proprio flop, il suo self balancing scooter, approdato sul mercato con tutta la voglia del brand di rivoluzionare il mondo della mobilità, in particolare quella urbana. Purtroppo questo mezzo non è mai riuscito a raggiungere il successo sperato da Segway, è stato lanciato ormai 20 anni fa, la prima volta che lo abbiamo visto infatti era il 2001.

Non è mai riuscito a conquistarsi la sua buona fetta di mercato, è stato usato principalmente dai reparti di sorveglianza per muoversi e da turisti che lo hanno guidato per delle mini gite durante le loro vacanze. Non ha proprio sfondato invece come veicolo per la mobilità personale, non è mai stato considerato in alcun modo, al contrario dei monopattini elettrici che oggi stanno conquistando la clientela di tutta Italia, aumentando le vendite in maniera esponenziale.

addio segway

Fonte: 123rf

L’obiettivo ambizioso di Segway al momento del lancio era di vendere almeno 100.000 self balancing scooter all’anno, invece in quasi 20 anni ne sono stati distribuiti solo 140.000, quindi oggi siamo pronti a dirgli definitivamente addio. La società, ora di proprietà di Ninebot, che produce monopattini elettrici che invece sono tra i più venduti sul mercato, ha comunicato lo stop alla produzione del mezzo, a partire dal prossimo 15 luglio.

Ninebot aveva compreso subito che questi dispositivi per la mobilità non avevano avuto successo, anche perché, per essere guidati, richiedono una certa pratica. Altra caratteristica a sfavore dei self balancing scooter è che sono fatti talmente bene che durano moltissimo e i clienti non sentono la necessità di doverli sostituire. Anche questo aspetto di sicuro non ha favorito le vendite.

Segway è conosciuta anche per essere stata la capostipite degli hoverboard e non solo, ma non ha avuto la preziosa capacità di evolversi. Oggi si è lanciata sul mercato dei monopattini elettrici, dove è tra i maggiori venditori. Ninebot ne ha oltretutto preso il controllo, con la possibilità di sfruttarne i numerosi brevetti nel campo della mobilità.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Segway, addio al veicolo che doveva rivoluzionare la mobilità