La prima esclusiva e-bike della Casa italiana

L'azienda italiana Vent, la cui sede è a Introbio, in Valsassina, ha realizzato e lanciato la sua prima bici elettrica

Siamo in un’epoca in cui emergono sempre più le biciclette e i monopattini elettrici, come mezzi alternativi per una mobilità senza emissioni, rapida e comoda in città, ma in grado di salvaguardare l’ambiente e di diminuire anche i livelli di traffico urbano.

Lo Stato incentiva l’acquisto di questa tipologia di veicoli con il famoso Bonus Mobilità di cui abbiamo tanto parlato e che finalmente, a partire dal mese di novembre, sarà attivo e richiedibile da parte di tutti gli utenti interessati, grazie ad una piattaforma messa a punto dal Ministero. In questo scenario compare la prima e-bike di Vent, che abbiamo visto per la prima volta lo scorso anno ad Eicma 2019, sotto forma di concept.

Ha appena fatto il suo esordio ufficiale in occasione dell’Italian Bike Festival di Rimini, una bicicletta elettrica che viene prodotta da un’azienda sita a Introbio, in provincia di Lecco, in Lombardia, che arriva dopo il primo monopattino elettrico 100% italiano. Viene realizzata e offerta al pubblico in due versioni differenti, la “The Beauty” e la “The Beast”, la prima molto moderna e dinamica, pensata per utenti giovani, la seconda invece realizzata per persone sportive e specializzate nell’utilizzo della bici.

vent e-bike

Fonte: Facebook

Si tratta di una e-bike nuova, con una doppia natura, in grado di muoversi sia in città che in prati e boschi, presentata per la prima volta lo scorso anno, in occasione delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Leonardo Da Vinci; questa nuova e-bike dalla doppia anima vuole essere anche un omaggio al celebre inventore italiano. Ricordiamo anche che nel suo Codice Atlantico Leonardo Da Vinci menziona la famosa cascata della Troggia, che si trova proprio moto vicino alla sede della Casa costruttrice Vent, in Valsassina.

La nuova Vent LDV500 è davvero un gioiellino, il telaio è composto da una leggerissima monoscocca in fibra di carbonio a doppia culla, una soluzione mai vista prima. Inedito anche il sistema di ammortizzazione TST che viene introdotto direttamente nel telaio. Tutti elementi che vanno ad assicurare una guida divertente e precisa in qualsiasi tipologia di situazione, senza mai perdere l’obiettivo del comfort alla guida. Il motore Brose Drive S Mag è abbinato a una batteria Brose di ultima generazione integrata nel telaio. Le prestazioni della nuova e-bike la pongono ai vertici della categoria. La bici verrà lanciata molto presto in una Limited Edition realizzata in sole 120 unità. Il prezzo di listino è di 12.390 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI La prima esclusiva e-bike della Casa italiana