La nuova e-bike con autonomia e batteria da record

Quando la batteria viene meno Speedster è fluida nella pedalata grazie al cambio a 9 rapporti

Col boom del mercato delle e-bike sceglierne una che riesca a essere perfetta per tutte le nostre esigenze non è semplice. È però con Olympia Speedster che i giochi si fanno più facili, una bici elettrica versatile, comoda da usare sette giorni su sette e adatta a pedalare in città e tra le strade di campagna.

Solida, ben fatta ed equipaggiata con una batteria da record, la bicicletta a pedalata assistita fa dell’autonomia il suo punto forte. Grazie al generatore a celle LG da 900 Wh integrata nel telaio, che alimenta il motore Oli da 85 Nm di coppia massima, Speedster è il fiore all’occhiello dell’azienda italiana Olympia che si fa sempre più strada nel mercato.

La batteria è stata studiata per garantire un’autonomia al di sopra della media, mantenendo però le dimensioni dell’accumulatore. Mentre il mercato propone la prima e-bike con cambio elettronico, Cicli Olympia ha concentrato il proprio lavoro su un modello che potesse garantire comodità, sicurezza e un’autonomia da invidiare. L’azienda ha infatti sottolineato che in condizioni ottimali Speedster può percorrere fino a 200 chilometri con una ricarica.

Pensata per percorrere lunghe distanze in completa sicurezza col massimo del comfort, l’e-bike italiana è composta da un telaio robusto e stabile, con una sella ergonomica con reggisella ammortizzato che permette di mantenere la schiena leggermente inclinata. La posizione della seduta, con le braccia che si distendono, garantisce una forte spinta sui pedali e prontezza sullo sterzo, con un manubrio curvo che concede un’impugnatura salda che riduce il carico sui polsi.

I sensori di forza presenti all’interno del propulsore indicano al motore di erogare potenza già da fermo, ecco perché i 4 livelli di assistenza garantiscono una pedalata fluida in qualsiasi situazione. Mentre Aventon presenta la e-bike più potente sul mercato, con Olympia Speedster si va sul sicuro se si è alla ricerca di una bici elettrica pronta a ogni terreno. La forcella, il reggisella e i copertoni dall’impronta larga infatti riducono notevolmente gli urti dovuti alle disconnessioni del manto, il tutto grazie al baricentro spostato in basso.

Nel caso in cui i 200 km di autonomia della batteria dovessero venir meno, Speedster è comoda e fluida nella pedalata. Il cambio a 9 rapporti, che con l’assistenza inserita viene usata al minimo, aiuta infatti nelle salite e garantisce una buona velocità media. L’e-bike si completa poi di componenti versatili che fanno adattare al meglio la bici alla città e alle lunghe percorrenze fuoriporta. Acquistabile in tutte le configurazioni a 3.280 euro, la due ruote elettrica di Olympia può essere equipaggiata di portapacchi con piano molto ampio e un lucchetto pieghevole.

Speedster, la bici elettrica da record di lympia

Il cambio a 9 rapporti e i 4 livelli di assistenza garantiscono a Speedster di avere una pedalata fluida

Indispensabili sono anche le luci LED integrate, che si accendono automaticamente tramite il crepuscolare installato nel display che permette di restare ben visibili anche nelle ore più buie. Le fasce catarifrangenti presenti sui copertoni e sulla sella e il faro anteriore che emana un fascio di luce che garantisce una migliore visibilità al rider, sono ulteriori elementi che rendono massima la sicurezza a bordo della bici elettrica.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI La nuova e-bike con autonomia e batteria da record