La nuova e-bike con la batteria che non si vede

È la prima bicicletta elettrica di Gogoro, azienda nota per gli scooter a zero emissioni

Nasce la prima e-bike di Gogoro, dopo gli scooter elettrici, è la volta delle bici, l’azienda ha deciso di entrare anche in questo nuovo settore molto competitivo e oggi anche molto amato a livello globale.

Basta pensare che in Italia l’acquisto delle bici e dei monopattini elettrici sta vedendo una crescita pazzesca, complice senza dubbio il Bonus Mobilità, di cui abbiamo tanto parlato nei giorni scorsi e abbiamo spiegato le modalità per ottenerlo, che prevede un rimborso del 60% del prezzo pagato per acquistare uno dei mezzi green della micromobilità, fino a un massimo di 500 euro. Un’opportunità niente male per gli italiani che potranno richiederlo.

Gogoro debutta con la sua prima bici elettrica, un modello molto interessante, con delle caratteristiche tecniche uniche, che senza dubbio ne decreteranno il successo. Il suo nome è Eeyo 1, una e-bike pensata e realizzata per gli ambienti urbani e per esaltare il piacere di guida. La due ruote sarà disponibile già quest’estate non solo in Europa, ma anche a Taiwan e negli USA.

bici elettrica gogoro

Fonte: Gogoro

Dando uno sguardo agli esterni, potremmo dire che è tutto tranne una bici elettrica; presenta un design pulito, il telaio realizzato è in fibra di carbonio e la batteria non è al suo interno, oltretutto è stato eliminato il classico tubo verticale sotto il reggisella. In questo modo gli utilizzatori potranno inserire un braccio in maniera molto semplice e trasportare la loro bici elettrica sulla spalla, grazie anche ad un peso di soli 12,4 kg.

A prima vista, questa nuova e inedita e-bike di Gogoro, sembra una semplice bicicletta, infatti motore, sensori e batteria sono integrati in maniera molto sapiente e astuta nel mozzo della ruota posteriore. Scelta tecnica unica, che secondo la Casa stessa dovrebbe portare diversi vantaggi. Pare innanzitutto che il motore sia molto più efficiente rispetto a quelli delle concorrenti, in grado di raggiungere 88 km di autonomia in Eco Mode e 64 km in Sport Mode. In Europa, la velocità massima consentita sarà di 25 km/h.

La bici funziona grazie a un’app da scaricare sullo smartphone e a un collegamento Bluetooth, non vi è alcun pulsante di accensione. L’e-bike è programmata per sbloccarsi e iniziare a funzionare solo nel momento in cui si avvicina il proprietario; questo la rende molto più sicura da eventuali ladri, visto che pedalare senza sbloccarla è molto faticoso. Insomma il mondo delle bici elettriche sta riscuotendo sempre più successo, tanto che ne stanno comparendo moltissimi modelli nuovi sul mercato, come quella eccezionale in grado di trasportare fino 158 kg di carico. I prezzi delle e-bike di Gigoro non saranno proprio alla portata di tutti, in Europa non sappiamo ancora dettagli sul listino, conosciamo solo il prezzo in dollari: 3.899 $ per la Eeyo 1 e ben 4.599 $ per la Eeyo 1s.

eeyo gogoro elettrica

Fonte: Gogoro

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI La nuova e-bike con la batteria che non si vede