Incubo monopattini, a Firenze scatta l’obbligo del casco

L'ordinanza del sindaco, entrata in vigore ad inizio febbraio, prevede multe salate per i contravventori

Alla guida del monopattino elettrico va messo il casco. A deciderlo è l’ordinanza del sindaco di Firenze Dario Nardella che, da lunedì 1 febbraio, ha reso obbligatorio il casco protettivo per tutti coloro i quali si muovono con tali mezzi, sia privati quanto quelli a noleggio, tra le vie del capoluogo Toscano.

La delibera, che può fare da apripista ai tanti altri Comuni che da mesi si lamentano dell’invasione delle vie delle città dei mezzi sostenibili, prevede multe salate per i contravventori. Stando a quanto giunto in mano alla polizia municipale fiorentina, chi verrà sorpreso per le strade senza protezione può andare incontro a sanzioni che vanno dai 42 ai 173 euro se fermati nel centro abitato, da 87 a 344 euro fuori.

L’obbligatorietà, come riferito da Palazzo Vecchio, non pone un limite di età. Dunque tanto i minorenni quanto i maggiorenni sorpresi senza casco saranno multati. A poco sarebbero servite le lamentele da parte di alcune società di sharing che avevano tentato di impugnare l’ordinanza del Comune dinanzi al TAR. La decisione del Tribunale è prevista a breve, ma intanto nel Fiorentino è già caccia ai “fuorilegge ecosostenibili”.

“Una battaglia di civiltà che speriamo possa arrivare in tutta Italia. Incentiviamo la mobilità sostenibile ma tuteliamo la sicurezza di tutti. Sulla salute non si scherza”, il commento del primo cittadino di Firenze che, insieme all’assessore alla mobilità Giorgetti, ha ribadito: “Lo facciamo per la sicurezza di tutti”.

Che sia una moda del momento o una rivoluzione per gli spostamenti green, anche se uno studio sembra dimostrare quanto anche i monopattini siano inquinanti, l’uso dei mezzi a due ruote non è stato visto di buon occhio in diverse città d’Italia. Giorno dopo giorno, infatti, le pagine di cronaca dei giornali si arricchiscono di notizie poco confortanti sul mezzo principe della smart mobility, tra incidenti che vedono coinvolti i monopattini elettrici e limiti di velocità abbattuti.

Anche altre città sarebbero pronte a mettere in campo ordinanze anti-monopattino. Se già in diversi comuni è scattata la rimozione forzata, altri starebbero pensando di seguire l’esempio di Firenze per regolamentare l’uso sfrenato dei monopattini. Dalla Liguria, nello specifico da Genova, nei mesi scorsi il Consiglio aveva chiesto al Governo di modificare le norme nazionali ed introdurre non soltanto l’obbligatorietà del casco, ma anche quella di un’assicurazione sul mezzo stesso.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Incubo monopattini, a Firenze scatta l’obbligo del casco