Monopattini elettrici illegali: sequestrate pagine sul web

Mezzi in circolazione senza le caratteristiche utili per poter essere omologati per circolare su strada

Quella dei monopattini elettrici ormai è una moda che sta prendendo piede in tutta Italia, soprattutto tra i più giovani, ma anche tra gli adulti, che hanno deciso di convertirsi a questo mezzo della micromobilità urbana a zero emissioni anche per recarsi al lavoro.

Tutto è iniziato con il Bonus Mobilità dello scorso anno, quando i monopattini elettrici, insieme alle eBike, hanno visto una grande impennata nei numeri relativi alle vendite. Oggi quello che sta succedendo però può essere molto pericoloso. La Procura di Milano ha infatti indagato su dei mezzi illegali, sequestrando delle pagine sia su eBay che su Amazon, perché si occupavano della distribuzione di monopattini elettrici non conformi alla normativa vigente.

Cosa significa? Questi mezzi praticamente sono del tutto privi delle caratteristiche che dovrebbero avere per ricevere l’omologazione e il permesso di circolare su strada in maniera regolare. Eppure venivano presentati sul web e venduti in modo del tutto illegale e ingannevole. Tutti gli acquirenti che li hanno comprati erano convinti di aver ordinato dei monopattini assolutamente idonei per la circolazione, e invece si tratta di una gran quantità di mezzi che sono assimilabili ai ciclomotori.

Il gip di Milano Guido Salvini ha posto sotto sequestro preventivo 8 pagine per tentata frode in commercio, per il momento a carico di ignoti. La vendita di questi mezzi illegali è stata bloccata, si tratta di monopattini con potenza superiore ai 500 W, o con una velocità di percorrenza più elevata del limite di 25 km/h o ancora dotati di sellino (tutte caratteristiche vietate dalla legge italiana).

“Per rimanere equiparati ai velocipedi e non diventare ciclomotori, non devono essere dotati di posti a sedere, è proibito il trasporto di altre persone oltre al conducente”, questo è quanto è stato scritto nel decreto di sequestro. Se un monopattino elettrico ha il sellino, allora deve essere equiparato per legge a un ciclomotore e devono applicarsi le norme corrispondenti, ovvero immatricolazione, casco e assicurazione.

Raccomandiamo quindi, se si ha intenzione di comprare un nuovo monopattino elettrico, di fare attenzione a quello che si acquista, visto che le conseguenze legali in questi casi possono essere molto gravi. Girare a bordo di un monopattino elettrico con sellino, per esempio, potrebbe significare ricevere una multa anche superiore ai 1.000 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Monopattini elettrici illegali: sequestrate pagine sul web