GoCycle GX, l’aggiornamento dell’e-bike dal design unico: i prezzi

Le novità dell'aggiornamento 2020 della GoCycle GX, e-bike pieghevole best seller della Karbon Kinetics Limited

Arriva l’aggiornamento della GoCycle GX 2020, che migliora ulteriormente le prestazioni e il comfort della futuristica e-bike pieghevole, vincitrice di diversi premi per il suo design nel 2019. La forcella anteriore è presa in prestito quella della “sorella” GoCycle GXi: così facendo, i produttori sono riusciti a massimizzare il comfort e la dinamica della bici.

Il sistema di passaggio dei cavi, inoltre, è stato rifinito: l’unico filo visibile è quello che parte dal manubrio e prosegue verso la ruota posteriore. Questi accorgimenti consentono alla GoCycle GX 2020 di avere un look generale più pulito: un particolare che verrà certamente apprezzato da tutti i suoi futuri utenti. La disposizione dei cavi è stata ottimizzata anche all’interno, così da garantire dei meccanismi di chiusura più immediati, insieme a un processo di rimozione della batteria ancora più semplice.

GoCycle annuncia l’arrivo della nuova GX 2020 mentre il settore e-bike sta vivendo un periodo di grande espansione. I ritocchi apportati alla e-bike hanno portato a una riduzione del peso di 300 grammi, per un peso totale di 17,8 chilogrammi. La GoCycle GX 2020 è dotata di un motorino da 500 W che le permette di raggiungere la velocità di 25 chilometri orari. La batteria rimovibile è di 300 Wh e stando ai dati ufficiali, consente di avere un’autonomia massimale di 65 chilometri che varia in base alla modalità selezionata dal ciclista.

GoCycle GX

Fonte: Ufficio Stampa GoCycle

La GoCycle GX 2020 può essere piegata in circa dieci secondi e riportata nelle condizioni operative, pronta a partire, con la stessa velocità. Una volta chiusa, le ruote sono parallele, un particolare che la rende molto comoda da spostare tenendola in mano per la sella. La nuova GX, come succede già sugli altri modelli delle bici pieghevoli da città GoCycle, monta ruote PitstopWheel in magnesio che possono essere sganciate ed estratte molto rapidamente.

Di serie, la nuova GX 2020 è dotata di un sistema di controllo della trazione sulla ruota anteriore: in caso di perdita di aderenza, il sistema entra in funzione andando a ridurre la potenza del motore e aumentando la stabilità e il controllo. Presenti anche il sensore di coppia, un cambio meccanico a tre velocità e un indicatore della carica della batteria integrato nel manubrio, utile per tenere sempre sotto controllo l’autonomia complessiva.

Disponibile nei colori nero opaco, bianco e blu elettrico, la GoCycle GX 2020 verrà lanciata al prezzo di 3.199 euro in un momento in cui il mercato delle e-bike sta crescendo a vista d’occhio, complice anche il Bonus Mobilità inserito nel Decreto Rilancio da parte del Governo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI GoCycle GX, l’aggiornamento dell’e-bike dal design unico: ...