La eBike più leggera al mondo svela il suo ‘segreto’

HPS punta sulla leggerezza per la sua nuova bici elettrica e ottiene un grandioso risultato

Oggi il mercato delle biciclette elettriche è diventato molto ampio, sono tanti i prodotti che troviamo in commercio, che vanno incontro ad ogni desiderio e esigenza, realizzati da una moltitudine di aziende, tra quelle con più anni di esperienza nel comparto e le nuove start-up.

Una delle caratteristiche che senza dubbio è tra le principali da monitorare durante la fase di sviluppo delle eBike è il peso, un parametro fondamentale, difficile da mantenere a ottimi livelli, visto lo sviluppo di batterie sempre più capienti e di motori sempre più potenti. C’è da dire però che recentemente le aziende hanno iniziato a sviluppare prodotti sempre più attenti appunto al peso, realizzando biciclette a pedalata assistita più leggere e maneggevoli per gli utenti.

Hanno quindi puntato maggiormente a questo elemento e alla componente umana, realizzando mezzi con un peso minore e anche con meno assistenza elettrica. Tra queste realtà c’è senza dubbio anche la HPS, azienda del Principato di Monaco, che oggi vanta un primato, ovvero quello di aver realizzato, secondo l’azienda stessa “il meglio del mercato, l’eBike più leggera al mondo”. Stiamo parlando della Domestique 1-21, e-road che in realtà sembra una bici normale a prima vista, ma che invece nasconde un cuore elettrico.

HPS presenta la bici dichiarando: “È progettata e costruita senza compromessi e presenta il rivoluzionario sistema WATT ASSIST Pro, il motore per bici elettriche più leggero sul mercato. Lavorando insieme a uno dei principali ingegneri di F1 al mondo, abbiamo sviluppato un sistema che sfrutta la potenza di una batteria ultraleggera e la convoglia attraverso un motore leggero e progettato con precisione”.

“Utilizziamo componenti di ingegneria svizzera, progettati per essere utilizzati nelle condizioni più estreme. WATT ASSIST Pro è stato sviluppato secondo i più alti standard e rigorosamente testato in laboratori all’avanguardia. Il risultato è un ‘cuore’ elegante e compatto, che si integra perfettamente nel telaio, alloggiando il nostro sistema motore leggero, senza compromessi”.

HPS presenta l'ebike più leggera al mondo

HPS lancia sul mercato l’ebike più leggera al mondo

Secondo l’azienda equilibrio, distribuzione del peso e manovrabilità non sono influenzati da WATT ASSIST Pro e soprattutto nessun’altra e-bike (e oggi la tecnologia in questo settore ha raggiunto livelli mai visti prima) si avvicina alle qualità di guida di HPS Domestique, che offre le caratteristiche di guida e il peso ridotto di una bici da strada di fascia alta, con la potenza perfetta quando l’utente ne ha bisogno. Ci sono infinite opzioni per mettere a punto la nuova bici elettrica HPS.

La velocità massima dell’assistenza alla pedalata è 25 km/h (come previsto dalla Legge), una volta superati, il motore si sgancia dal movimento centrale e l’eBike diventa pedalabile. Il peso è davvero unico, infatti la Domestique pesa solo 8,5 kg. Il telaio in carbonio è prodotto a mano in collaborazione con l’azienda italiana Campagnolo. Il nome Domestique 1-21 richiama il numero di esemplari, solo 21, che saranno realizzati per il lancio. La bici costa 12.000 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI La eBike più leggera al mondo svela il suo ‘segreto’