La e-bike di design che va con l’algoritmo

Il grande produttore di e-bike Orbea presenta oggi la sua nuova The Vibe, con numerosi miglioramenti tecnici

Nel 2017 Orbea è diventato uno dei più importanti produttori nel segmento delle e-bike. Da allora, sia le bici da corsa che quelle gravel e da città sono state commercializzate con l’etichetta Gain. La serie Gain Urban è stata apparentemente interrotta e oggi Orbea lancia una nuovissima serie di e-bike urbane con il nuovo nome Vibe.

Non solo il nome è nuovo, la bici apporta numerosi miglioramenti tecnici e ottici. Oltre al classico telaio a diamante, è ora disponibile anche un telaio comfort. C’è da dire che nelle nuove serie di modelli aumentano anche i prezzi, giustificati da una migliore componentistica. Una delle novità più sorprendenti di Vibe è il sistema di luci che ora è standard in tutti i modelli: nella parte posteriore è presente un fanale montato sul parafango o sul reggisella, nella parte anteriore c’è una luce di marcia diurna, utile soprattutto nel traffico.

Sul telaio e sul cruscotto, il passaggio dei cavi è stato ottimizzato, ottenendo un aspetto pulito e proteggendo anche i cavi da danni esterni. Il telaio è stato rivisto anche in termini di peso, insieme alla forcella in carbonio ha risparmiato circa 500 g. Il peso totale delle bici è ora compreso tra 15 e 17 kg a seconda della configurazione. Tante le caratteristiche ottimali per tutti coloro che sono interessati all’acquisto di una bici elettrica (il Governo ha messo ha disposizione anche il famoso bonus).

orbea vibe e-bike

Fonte: Facebook

Il nuovo sistema X35 + di Mahle (precedentemente Ebikemotion) viene utilizzato per la trasmissione. Oltre ai miglioramenti all’alloggiamento del motore, che consentono maggiore stabilità, una cosa è particolarmente interessante: un sofisticato algoritmo di simulazione di coppia consente alla Orba Vibe di generare più potenza quando necessario e conservare energia quando si avanza in velocità pedalando di meno. La batteria è installata in modo permanente nel tubo obliquo.

Il parafango posteriore ha una capacità di carico fino a 18 kg e il telaio è compatibile con i seggiolini per bambini standard. Per le esigenze di trasporto quotidiane è stata creata la borsa OC Dual Bag, che in meno di 10 secondi si trasforma in zaino.

Gli pneumatici ora più larghi offrono un vantaggio in termini di comfort di guida nel traffico urbano, e per la guida in salita è stata inserita una più ampia gamma di cambi con ora 10 o 12 rapporti. La nuova bici elettrica entra in un segmento che oggi sta esplodendo; per quanto riguarda i prezzi, il modello entry-level è ora il Vibe H30, che costa 2.299 euro. L’H30 EQ con equipaggiamento Commuter costa 2.599 euro. La serie di modelli H30 parte quindi da 2.999 Euro, l’H30 MUD è disponibile per 3.199 euro e l’H30 EQ completamente equipaggiato costa 3.299 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI La e-bike di design che va con l’algoritmo