Scooter elettrici Askoll, oggi puoi comprarli con l’Ecobonus

Il produttore italiano ha realizzato un tour per presentare i suoi nuovi due ruote a emissioni zero, realizzati in collaborazione con Italdesign

La mobilità alternativa è più volte finita sotto l’occhio dei riflettori, in questi ultimi mesi. I vari Decreti emanati dal Governo in seguito allo scoppio dell’emergenza sanitaria, infatti, contengono varie misure volte a favorire l’acquisto di mezzi di locomozione “alternativi”, come bici a pedalata assistita, monopattini elettrici, auto a basse emissioni di CO2 (l’ecobonus auto, per intendersi) e scooter alimentati a batteria.

Il bonus scooter elettrici, come noto ormai ai più, consente di acquistare un ciclomotore a emissioni zero con uno sconto del 30% sul prezzo di listino (40% se si rottama un vecchio motorino) e ha incontrato immediatamente grande favore sia da parte dei possibili acquirenti, sia di chi progetta e realizza motorini a batteria. Askoll, produttore degli scooter elettrici più venduti in Italia, ha ad esempio presentato la nuova generazione di due ruote a emissioni zero proprio nei giorni immediatamente succesivi alla fine della quarantena.

Askoll NGS3

fonte: Askoll

Gli e-scooter di nuova generazione di Askoll (NGS1, NGS2 e NGS3) sono caratterizzati da un design piuttosto “tradizionale” (curato dalla Italdesign di Giorgetto Giugiaro) e caratteristiche tecniche decisamente interessanti. La nuova gamma di scooter elettrici più venduti in Italia coniuga soluzioni tecniche e stilistiche degne di nota: se l’aspetto è quello di un “normale” ciclomotore da città, sotto la sella troviamo un battery pack estraibile capace di assicurare fino a 100 chilometri di autonomia. A questo si unisce una nuova trasmissione, che li rende ancora più silenziosi, ruote da 16 pollici per maggiore stabilità e display digitale dal quale ricavare tutte le informazioni sul due ruote elettrico.

Per farli conoscere meglio, Askoll ha organizzato un tour che, in 27 tappe, ha fatto conoscere gli Askoll NGS in tutta Italia. Dalla metà di luglio in avanti, il produttore con sede a Dueville (provincia di Vicenza) ha portato gli NGS1, NGS2 e NGS3 nelle maggiori città dello Stivale, dando modo a migliaia e migliaia di persone di provare su strada il più avanzato dei tre modelli e parlare direttamente con il personale Askoll, pronto a rispondere a ogni domanda e risolvere ogni dubbio su mobilità elettrica e sui nuovi scooter elettrci “made in Italy”. Non solo: Askoll ha riservato un’esclusiva promozione per tutti coloro che hanno preso parte al tour e che, sommata al bonus scooter elettrici, permetterà di ottenere uno sconto sostanzioso sul prezzo di listino degli NGS.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Scooter elettrici Askoll, oggi puoi comprarli con l’Ecobonus