Il nuovo volto della Volkswagen Passat

Atteso entro l'inizio del 2019 il debutto della Passat, che sarà protagonista di un restyling di metà carriera

È partito il conto alla rovescia in casa Volkswagen per il debutto ufficiale della nuova Passat. La casa produttrice con sede a Wolfsburg ha deciso di sottoporre ad un rinnovamento di metà carriera uno dei modelli più rappresentativi della gamma berlina, con l’obiettivo di presentarla al grande pubblico a fine 2018 e di farla esordire su tutti i più importanti mercati internazionali a partire dai primi mesi del 2019.

Solo qualche settimana fa, la Passat è stata testata in versione prototipo camuffato, situazione che fa presagire un imminente debutto. Gli ingegneri lavoreranno ancora qualche mese per aggiornare la berlina di casa Volkswagen sia nel design che nella meccanica. Sono questi, infatti, gli aspetti principali su cui si concentrerà il restyling della tedesca.

Per quel che riguarda il design, non saranno tante le novità, per una Passat che si accoderà agli ultimi aggiornamenti di casa Volkswagen senza stravolgerli e rivedendo in parte il suo inconfondibile stile. A fare da “modello” nella parte anteriore sarà la nuova Volkswagen Arteon: è previsto quindi l’aumento delle dimensioni della griglia anteriore e un cambiamento delle prese d’aria angolari, ma saranno modificati anche i fari, di grandezza ridotta ma più presenti lungo tutta la parte anteriore.

Cambierà in maniera lieve anche il retrotreno, il prototipo si adatterà ad una nuova grafica per i fanali posteriori a LED e prenderà a riferimento l’allestimento già utilizzato per la fascia alta dei modelli di Volkswagen Golf. Il restyling potrebbe essere completato nella parte posteriore anche dal rifacimento dei paraurti.

Le novità, però, non finiscono qui. La Volkswagen Passat potrà essere maggiormente personalizzata, in virtù di una serie di colori e finiture. Nessuno stravolgimento, invece, per gli interni, che manterranno il proverbiale comfort tipico della casa produttrice tedesca, ma con la dotazione che sarà migliorata in materia di infotainment e sicurezza in linea con gli ultimi standard del mondo automobilistico. Appare quindi scontato che la casa tedesca possa aggiornare i sistemi per consentire la connessione di dispositivi mobili Android ed Apple. La grande incognita riguarda invece i motori, per la quale sono attese novità anche alla luce dello scandalo dieselgate.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Il nuovo volto della Volkswagen Passat