Mercedes Classe A berlina, la preferita d’Oriente

Presentata e non a caso al salone di Pechino, la nuova classe A berlina è già arrivata sui mercati asiatici ma la vedremo in Europa solo a fine 2018

È chiaro che per Mercedes il primo mercato di classe A berlina o sedan che dir si voglia sia la Cina, che in fatto di carrozzerie ama particolarmente le berline a tre volumi. In quel mercato infatti classe A è già venduta ma arriverà in Europa solo verso la fine del 2018. Classe A  Sedan sarà prodotta esclusivamente in Cina grazie all’accordo di joint venture che Mercedes ha stretto con BBAC.

La vettura per quanto riguarda gli interni è del tutto simile al modello recentissimamente rinnovato da Mercedes, come buona parte delle tecnologie di bordo a partire dalle dotazioni per la sicurezza attiva fino ad arrivare all’MBUX, il nuovo infotainment connesso con intelligenza artificiale. Quest’ultimo disporrà di applicazioni appositamente sviluppate per la clientela cinese come WeChatMyCar che permetterà a due o più utenti di connettersi contemporaneamente al sistema. Come per la versione europea dell’MBUX il sistema sarà gestibile tramite il touchscreen, i controlli integrati nel volante e nel tunnel centrale oppure sfruttando i comandi vocali naturali che, a detta della Casa, saranno in grado di riconoscere i vari dialetti ovviamente cinesi, inclusi il Sichuanese e il Cantonese. Per l’Europa sarà prevista una versione con dialetti più autoctoni come il bergamasco o il bresciano? Sicuramente sarebbe un esperienza molto divertente.

Attualmente sul mercato cinese è proposta con i nuovi motori quattro cilindri da 1.3 turbo nelle versioni A 180 L da 136 CV e A 200 L da 163 CV in attesa del debutto di un 2.0 litri turbo da 190 CV. È assolutamente lecito pensare che per i nostri mercati scenderanno in campo tutte le motorizzazioni diesel attualmente in gamma.

La vettura rispetto alla versione attualmente commercializzata ha un passo più lungo di sei centimetri, a tutto vantaggio delle gambe dei passeggeri posteriori, che avranno a disposizione anche portiere più grandi. Anche la capacità del bagagliaio è aumentata fino a 420 litri. La vettura sarà lunga complessivamente 4609 mm.

La coda, che naturalmente è la parte “nuova” della vettura presenta uno stile molto diverso rispetto a quello delle precedenti quattro porte della Stella, come  CLA. La nuova classe A Sedan avrà una coda più tradizionale che favorirà l’accesso ai passeggeri, mentre la CLA propone linee più tese ispirate al mondo delle coupé.

Mercedes Classe A Berlina interno

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Mercedes Classe A berlina, la preferita d’Oriente