Volano le vendite di Alfa Romeo in Italia a luglio

Con 42.100 immatricolazioni a luglio in Italia, Fiat Chrysler Automobiles aumenta le vendite del 3,4 per cento rispetto allo stesso mese di un anno fa, per una quota del 27,6 per cento.

Il risultato del mese è frutto della scelta strategica di Fiat Chrysler Automobiles di privilegiare le vendite ai clienti privati.

Positivo il risultato ottenuto da Alfa Romeo. In luglio il brand aumenta le vendite del 44,5 per cento, con oltre 4.900 immatricolazioni e registra la quota record (da maggio 2012) del 3,2 per cento, in crescita di 0,9 punti percentuali rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

Nei primi sette mesi del 2018 il marchio registra poco meno di 32.200 vetture, il 12,4 per cento in più rispetto all’anno scorso, per una quota del 2,5 per cento, +0,3 punti percentuali in confronto a un anno fa.

Stelvio e Giulia continuano a essere protagonisti della forte crescita di Alfa Romeo. Stelvio è prima nel suo segmento con una quota del 16,1 per cento, mentre Giulia si conferma tra le vetture più vendute del combattuto segmento D con il 12,2 per cento di quota.

MOTORI Volano le vendite di Alfa Romeo in Italia a luglio