Waze si aggiorna con nuove funzioni di navigazione

Il CEO Noam Bardin ha annunciato tutte le novità introdotte sull'app proprio durante l’evento Waze On

Tante le nuove funzionalità introdotte con il più recente aggiornamento di Waze, una delle app per la navigazione più famose al mondo. È stato il CEO Noam Bardin a annunciare le novità durante l’evento Waze On, a cui hanno partecipato tutti i membri della community.

Il sistema di Waze, grazie alle nuove funzioni, sarà ancora più innovativo, sicuro e completo. Sono gli utenti che utilizzano l’app a rendere possibili tutti questi aggiornamenti validi. Più di 140 milioni di Wazer al mese infatti consentono ai “compagni” di guidare in modo più sicuro in alcuni punti, evitare incidenti in altri o ancora di aggirare ostacoli e ingorghi.

Oggi Waze riesce a migliorare le notifiche sul traffico, e finalmente è arrivata la grande novità, quella che tutti aspettavamo, la Lane Guidance, funzione che troviamo anche sul rivale Google Maps (anch’esso costantemente aggiornato), e che trasforma anche Waze in un vero e proprio navigatore a tutti gli effetti, da utilizzare tutti i giorni anche in città, dove il sistema stradale è più complesso.

Gli utilizzatori che si trovano in tutto il mondo sono il vero tesoro di Waze, contribuiscono infatti ad aggiornare le mappe e localizzare punti di interesse e criticità, oltre ad inserire nuove funzioni di sicurezza, come il promemoria bimbo in auto. L’obiettivo è permettere a tutti di sapere cosa succede sulla strada prima di partire e viaggiare in sicurezza.

Tra le varie nuovi funzioni ci sarà la Trip Suggestion, che suggerisce l’orario migliore per partire senza trovare traffico, e la Recent Locations, per avere una cronologia di percorsi da selezionare con un touch quando si vogliono effettuare di nuovo. Ci sarà anche la nuova funzione Traffic Notifications per attivare le notifiche sul traffico. In arrivo anche un altro progetto, per l’indicazione del costo delle autostrade, oltre all’integrazione con Amazon Music. Lane Guidance è la nuovissima funzione che indica al guidatore quale corsia occupare quando entra in una strada molto grande, per evitare di sbagliare corsia e avere problemi nel momento in cui deve abbandonare la strada.

Il problema del traffico oggi è molto sentito, per riuscire a combatterlo sarebbe necessario diminuire il numero di veicoli circolanti, oltretutto anche molto datati e inquinanti. Per raggiungere questo obiettivo, la compagnia ha lanciato negli anni scorsi Waze Carpool, che mette in contatto gli utenti che devono percorrere le stesse strade, che possono mettersi d’accordo e usare solo un’auto per spostarsi. In questo modo si risparmia sul tempo e sul costo del viaggio e diminuiscono anche i veicoli su strada. Una soluzione sostenibile, ideale per ridurre lo smog.

Oggi anche per il carpooling ci sono due nuove funzioni: Time Rides e Instant Book, che servono a semplificare l’organizzazione di un viaggio condiviso, creando anche una lista di contatti. Se quindi stiamo guidando e qualcuno vuole viaggiare con noi, l’app ci invia la notifica e possiamo passare a prendere il viaggiatore “condiviso”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Waze si aggiorna con nuove funzioni di navigazione