Tragedia alla Pikes Peak, muore il pilota Ducati Carlin Dunne

Tragedia alla Pikes Peak, la famosa corsa in salita che si svolge annualmente in Colorado.

È morto Carlin Dunne, 36 anni, un veterano di questo tipo di competizione che aveva già vinto quattro volte.

Il pilota americano, in sella al prototipo della Ducati Streetfighter V4, aveva segnato il miglior tempo nelle prove del sabato. L’incidente mortale si è verificato nei metri finali della gara di domenica che Dunne era pure molto vicino a vincere col nuovo record del tracciato.

Pare che il pilota americano fosse vicino al traguardo sul prototipo della Ducati Streetfighter V4 quando è incappato in un terribile incidente. Diversi testimoni hanno visto Dunne colpire una protuberanza sull’asfalto ad alta velocità che ha causato la rotazione della ruota anteriore.

Si tratta della settima vittima alla Pikes Peak che quest’anno è arrivata alla 97esima edizione. ”Non ci sono parole per descrivere il nostro shock e la nostra tristezza” ha commentato Jason Chinnock, CEO di Ducati Nord America. ”Carlin faceva parte della nostra famiglia ed era uno degli uomini più genuini e gentili che abbiamo mai conosciuto. Il suo amore per questo evento e l’amore per il motociclismo saranno ricordati per sempre. La sua dipartita lascia un grande vuoto nei nostri cuori

MOTORI Tragedia alla Pikes Peak, muore il pilota Ducati Carlin Dunne