Rivoluzione auto a metano: ok al rifornimento self-service

Sarà presto online il sito internet di Snam dedicato a tutti coloro che posseggono una vettura a metano

Finalmente arriva la svolta per i possessori di vetture a metano in Italia, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, dopo i dicasteri dell’Interno e dello Sviluppo Economico, ha dato l’ok per il debutto del rifornimento self-service nei distributori.

Tra qualche settimana sarà operativo il sito internet http://www.iovadoametano.it, realizzato da Snam. Il portale è stato creato per dare tutte le informazioni e le istruzioni utili a coloro che hanno un’auto a metano e possono finalmente imparare a fare il rifornimento da soli, senza bisogno che il distributore sia aperto e che l’operatore faccia il pieno. Si tratta della nuova piattaforma di riferimento per il settore nazionale della mobilità a gas e a biometano; finalmente l’Italia si allinea al resto dell’Europa, come previsto dal decreto legislativo 257/2017 di recepimento della direttiva Dafi, che nel nostro Continente ha velocizzato la diffusione dei combustibili alternativi e dei biocarburanti avanzati.

In Italia questa svolta “dice grazie” sicuramente al decreto interministeriale Viminale-Mise dello scorso anno, un provvedimento che infatti ha determinato le regole da seguire per fare rifornimento self-service di metano. Si è preventivamente stabilito però che tutti gli utenti (possessori di questa tipologia di vettura) che sono interessati alla nuova modalità che permette loro di fare il pieno autonomamente, devono essere prima “istruiti in merito dalle modalità di effettuazione del rifornimento e essere registrati in una specifica banca dati”.

Per questo è nato il portale di Snam, creato grazie alle istruzioni ricevute dai tre ministeri e in collaborazione con il corpo nazionale dei Vigili del Fuoco. Ogni utente avrà presto la possibilità di registrarsi sul sito in pochi semplici passaggi, per poi avere le informazioni utili per il rifornimento; sarà possibile vedere anche un video tutorial per fare ogni singola operazione in sicurezza, senza alcun rischio.

L’intera filiera attendeva questa novità ormai da molto tempo, Snam come operatore di sistema si è prodigato molto in questo senso. In Italia ad oggi i distributori a metano sono 1.440, piano piano si diffonderanno maggiormente (e con essi anche le auto alimentate a metano) e aumenteranno anche grazie agli investimenti di Snam4Mobility. Il sito sarà costantemente aggiornato per dare sempre più informazioni e servizi e per diventare un vero punto di riferimento per tutto il settore.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Rivoluzione auto a metano: ok al rifornimento self-service