Perché Elon Musk ha spaccato il vetro del pick-up Tesla Cybertruck

La spiegazione dell'epic fail di Elon Musk durante la presentazione del nuovo pick-up Tesla Cybertruck

Il Cybertruck è il nuovo pick-up elettrico di Tesla costruito con un guscio esterno progettato per garantire estrema durevolezza e protezione dei passeggeri. Il Cybertruck ha un’autonomia di 800 km e un’accelerazione 0-100 km/h in meno di 2,9 secondi. La versione base (Single Motor Rwd a trazione posteriore) costa 36.058 €, quella intermedia (Dual Motor AWD a trazione integrale) 45.095 €, il top di gamma (AWD Tri-motor) 63.380 €. Si può già preordinare il pick-up con una caparra di 90 €.

La parola d’ordine è resistente: lo ha ripetuto più volte Elon Musk prima della presentazione di Los Angeles, sottolineando che la struttura del veicolo è fatta di acciaio inossidabile, lo stesso utilizzato per i razzi di SpaceX. Ma qualcosa è andato storto durante il lancio e abbiamo assistito ad un epic fail che ha fatto il giro del web. Il capo dei designer Franz von Holzhausen ha dato una martellata alla portiera e poi ha lanciato una sfera di acciaio contro i finestrini antiproiettile, ma questi sono andati in frantumi.

Cosa è successo? Se lo sono chiesto in molti mentre i fan più creativi si sono sbizzarriti nella creazione di meme con il povero Elon Musk di fianco ai vetri in frantumi del suo nuovo pick-up elettrico. Ma la risposta del Ceo di Tesla non si è fatta attendere e ha pubblicato un video su Twitter con la registrazione delle prove in cui si vede che il finestrino aveva resistito. “Franz lancia la palla d’acciaio contro il finestrino del Cybertruck – ha scritto con tono ironico – Immagino che abbiamo ancora qualche miglioramento da fare prima della produzione”.

Successivamente Elon Musk ha spiegato meglio la dinamica dell’incidente. Il finestrino sarebbe andato in frantumi perché la martellata contro la portiera è avvenuta prima del lancio della palla contro il vetro e avrebbe danneggiato la base del finestrino. Per questo motivo la sfera d’acciaio non è rimbalzata come previsto e ha fatto fallire l’esperimento in diretta. La prossima volta dovrà essere invertita la successione dei test per dimostrare la solidità del mezzo.

Nel frattempo, a dispetto dell’epic fail di Elon Musk, il Tesla Cybertruck ha già superato i 200 mila preordini. Niente male per il pick-up elettrico che è stato presentato per la prima volta con i finestrini spaccati.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Perché Elon Musk ha spaccato il vetro del pick-up Tesla Cybertru...