Nuovi incentivi auto previsti per il 2021

Un emendamento approvato dalla commissione Attività Produttive della Camera dei Deputati rifinanzia l'Ecobonus

Gli incentivi per l’acquisto di un’auto nuova (a fronte della rottamazione di un veicolo vecchio e inquinante) verranno con tutta probabilità confermati anche nel 2021. L’ecobonus auto dovrebbe infatti entrare a far parte della Legge di Bilancio 2021, così come ampiamente previsto nelle scorse settimane.

E, per venire incontro alle richieste dei rappresentanti di categoria dei venditori auto, il Governo prevede di aumentare la dotazione per l’acquisto di auto con motore termico. La Commissione Attività Produttive della Camera dei Deputati ha infatti approvato un emendamento alla finanziaria (che verrà approvata prima del 31 dicembre 2020) per rifinanziare il bonus sull’acquisto delle auto full electric e ibride e finanziare un nuovo bonus sull’acquisto delle auto termiche con motore benzina o diesel omologate Euro 6. Se il testo fosse confermato anche dalla Commissione Bilancio e, successivamente, votato dalla Camera, nel 2021 si potrà godere di sconti di diverse migliaia di euro sia sull’acquisto delle auto a emissioni 0 e alimentazione elettrica (o ibrida) sia su quelle a basse emissioni di CO2.

Lo schema proposto in Commissione Attività Produttive ricalca il funzionamento dell’Ecobonus 2020: gli sconti sull’acquisto di auto nuove saranno basati sulle emissioni di CO2 dei veicoli. Minori le emissioni, maggiore lo sconto di cui si potrà godere in fase di acquisto dell’auto nuova. Nello specifico, l’emendamento approvato prevede questa divisione:

  • Auto con emissioni da 0 a 60 grammi di CO2 per ogni chilometro percorso: 2.000 euro di incentivo statale e 2.000 euro di sconto del concessionario con rottamazione di un veicolo vecchio di 10 anni; incentivo dimezzato senza rottamazione;
  • Auto con emissioni da 61 a 135 grammi di CO2 per ogni chilometro percorso: 1.500 euro di incentivo statale e 2.000 euro di sconto del concessionario con rottamazione di un veicolo vecchio di 10 anni.

Per la prima fascia di incentivi sono stanziati 120 milioni di euro; per la seconda fascia di incentivi sono stanziati 250 milioni di euro.

Non solo. Quest’anno gli ecoincentivi sull’acquisto di un veicolo nuovo sono previsti anche per i veicoli commerciali. L’emendamento alla Finanziaria 2021 prevede una dotazione di 50 milioni di euro, con incentivi che vanno da 800 euro a 8.000 euro. Nel primo caso, lo sconto è previsto per chi compra un veicolo fino a 2 tonnellate con motori diesel o benzina omologati Euro 6 senza rottamazione. Lo sconto massimo viene invece riconosciuto a chi acquista un mezzo elettrico fino a 3,5 tonnellate con rottamazione di un veicolo vecchio almeno di 10 anni.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Nuovi incentivi auto previsti per il 2021