Elon Musk: ecco come sarà il tunnel ad alta velocità del futuro

Il tunnel che rivoluzionerà il traffico delle vetture a guida autonoma a Los Angeles

Per la prima volta futuro e presente si combinano nello stesso momento. Non si parla di fantascienza, di storie senza fondamenta e di progetti che resteranno incompiuti.

Elon Musk, CEO di Tesla e SpaceX, con la The Boring Company, ha operato la prima grande rivoluzione e soluzione ad uno dei problemi che più attanagliano le grandi città: il traffico. Ha inaugurato, infatti, il suo ambizioso – quanto innovativo – tunnel per il trasporto rapido di persone.

L’idea è nata semplicemente da alcune scene di vita quotidiana, quelle del restare bloccato in mezzo al traffico, senza orari, senza possibilità di svincolarsi. Nulla di strano in una metropoli come Los Angeles. Ma è stato proprio il suo tweet disperato sulla situazione ingorghi a far scattare l’idea. Se le strade sono così piene, perché non provare a sfruttare ciò che si trova al di sotto?

L’11 dicembre è stato inaugurato il primo tunnel dimostrativo, in una cittadina vicino Los Angeles, Hawthorne, sede delle sue compagnia, e si è rivelata una struttura straordinaria. I suoi sogni in un tunnel di circa 3,7 metri di diametro che, molto probabilmente, opereranno una rivoluzione sul sistema.

In questi tunnel, spiega Elon Musk, sarà possibile accedervi con delle “capsule” realizzate dalla Tesla, alimentate ad energia elettrica e permetteranno lo spostamento di circa 16 persone con i rispettivi bagagli, e ne circolerà uno ogni 30 secondi. Una sorta di autobus urbano che permetterebbe agli abitanti di Los Angeles di spostarsi in tranquillità a 1200 km all’ora.

Il tunnel, inoltre, non offrirebbe benefici solo per quanto riguarda i mezzi di pubblico utilizzo, ma permetterà anche alle auto di muoversi 14 volte più velocemente e con meno problemi, raggiungendo punti diversi della città e paesi limitrofi molto più agevolmente, nonostante attualmente le corse per queste auto a guida autonoma avrebbero un limite di 250 km all’ora. Velocità nettamente superiore a qualunque limite consentito.

La dimostrazione si è rivelata decisamente ruvida, così come il giro di prova, ma Musk, emozionato, non ha cambiato idea su nulla. Probabilmente questo prototipo cambierà le sorti di uno dei problemi più importanti degli ultimi decenni. Staremo a vedere come procederà ed il riscontro che riuscirà ad ottenere questa mente creativa così lungimirante.

MOTORI Elon Musk: ecco come sarà il tunnel ad alta velocità del futuro