Crolla il mercato dell’auto: ‘colpa’ delle nuove norme sulle emissioni

Crolla il mercato dell’auto che nel mese di settembre che ha fatto segnare appena 124.967 immatricolazioni, oltre 42 mila in meno rispetto allo stesso mese dello scorso anno, pari ad un calo del 25,37%.

Un risultato per certi versi atteso, legato all’entrata in vigore, dal primo settembre, del nuovo sistema WLTP per misurare le emissioni in sede di omologazione.

La sola Fiat Chrysler poi è passata da 47.155 vetture immatricolare a settembre 2017 a 28.136 unità registrate il mese scorso.

Il segno meno, in realtà, ha interessato quasi tutte le case automobilistiche: Volkswagen ha perso quasi il 30%, Renault il 48%, Citroen oltre il 15%, Audi oltre il 50%, Bmw si ferma a -15%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Crolla il mercato dell’auto: ‘colpa’ delle nuove nor...