Autobus ‘ad acqua’, a Bolzano i primi autobus ad idrogeno

Il primo di dodici bus elettrici, a idrogeno e batterie, per il trasporto pubblico locale è stato testato a Bolzano.

Lungo 12 metri per una larghezza di 2,55 metri e dotato di 29 posti a sedere. “Solaris Urbino 12 hydrogen” ha una capienza passeggeri complessiva di 87 persone e un’autonomia di percorrenza di 350 chilometri.

Per altri diciotto bus – ha annunciato l’assessore Daniel Alfreider – sarà bandita una gara con consegna prevista anche per fine 2020. L’investimento del dipartimento mobilità della Provincia per l’acquisto dei nuovi mezzi ad emissioni zero ha ottenuto il cofinanziamento europeo del 30% tramite il progetto “Jive”.

L’automezzo è dotato di due motori elettrici, uno con potenza nominale di 60 kW e l’altro di 125 kW. La potenza della cella a combustibile è di 60 kW, la capacità del serbatoio dell’idrogeno è di 36,8 chilogrammi e la potenza della batteria è di 125 kW.

”Solo un sistema di trasporto pubblico locale funzionante costituisce una valida alternativa al traffico privato, – ha affermato l’assessore Alfreider sottolineando che in tal modo l’Alto Adige è parte della rete europea di partner molto attivi in questo ambito. – La Provincia di Bolzano partecipa a molteplici progetti europei di successo interconnessi che puntano sulla mobilità del futuro con mezzi silenziosi e puliti.”

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Autobus ‘ad acqua’, a Bolzano i primi autobus ad idro...