In auto senza mascherina: pesanti multe per chi non rispetta le regole

La cronaca locale ci riporta di alcuni episodi che hanno coinvolto automobilisti distratti o poco attenti alla regole

I controlli per far rispettare l’ultimo Dpcm emesso dal Governo si stanno intensificando su tutto il territorio. Anche chi viaggia in auto deve stare attento alle regole per non incorrere in pesanti sanzioni. La cronaca locale ci riporta di alcuni episodi che hanno coinvolto alcuni automobilisti distratti o poco attenti alla regole.

Le amiche in auto senza mascherina

A Fontanafredda (Padova) due donne sorprese in auto senza mascherina sono state multate di 373 euro a testa dalla polizia comunale. Le amiche non conviventi hanno pagato con lo sconto del 30 per cento previsto per chi paga entro i primi cinque giorni di sanzione. Lo racconta il Messaggero veneto.

Multa al fornaio senza mascherina

Un fornaio di Sulmona, appena uscito dal panificio dove lavora, è salito sull’auto del collega, percorse poche centinaia di metri, è stato fermato da una pattuglia dei carabinieri: il giovane non indossava la mascherina, al contrario del collega. Il fatto non è passato inosservato ai carabinieri che, nonostante le giustificazioni del giovane, lo hanno multato con una sanzione di 533,33 euro, come racconta il sito abruzzo web.

Risponde al telefono senza mascherina: multato

A Torino un uomo, sceso dal suo scooter, non indossava la mascherina subito dopo essersi alzato il casco per rispondere al telefono e due vigili gli hanno fatto la multa. Il giovane è stato sanzionato dalla polizia locale per aver violato l’obbligo di indossare un dpi in un luogo aperto con 400 euro di multa. A riportare la notizia il sito web del ‘Giornale’.

Cosa dice il Dpcm sull’uso della mascherina in auto

E’ bene sapere che si può andare in auto con persone non conviventi purché siano rispettate le stesse misure di precauzione previste per il trasporto non di linea: ossia con la presenza del solo guidatore nella parte anteriore della vettura e di due passeggeri al massimo per ciascuna ulteriore fila di sedili posteriori, con obbligo per tutti i passeggeri di indossare la mascherina.
È esentato da questo vincolo solo chi è con persone che fanno parte dello stesso nucleo familiare e condividono la stessa abitazione oppure i coinquilini, quindi coppie o amici conviventi. L’obbligo di indossare la mascherina può essere derogato nella sola ipotesi in cui la vettura risulti dotata di un separatore fisico (plexiglas) fra la fila anteriore e posteriore della macchina, essendo in tale caso ammessa la presenza del solo guidatore nella fila anteriore e di un solo passeggero per la fila posteriore.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI In auto senza mascherina: pesanti multe per chi non rispetta le regole