Vandali in azione: sradicano autovelox e lo infilano nella statua dei Carabinieri

I tanto odiati ‘velok’ sono stati presi di mira in un paese del bresciano.

velok

FOTO DA FACEBOOK

Le famose colonnine arancioni, come noto, sono dei dissuasori della velocità nelle aree urbane e spesso al loro interno ”nascondono” anche un rilevatore della velocità per incastrare chi supera i limiti di velocità nei centri urbani.

Nella città di Pavia recentemente alcuni vandali li hanno sradicati dalle loro postazioni ma a Desenzano è stato fatto di peggio.

Ignoti, nella notte tra domenica e lunedì, hanno divelto un velok e lo hanno infilato sopra la statua dei Carabinieri nella piazza del paese. La foto è stata pubblicata su Facebook.

La Polizia locale sta già indagando sull’accaduto e utilizzerà le immagini degli impianti di sorveglianza per scovare gli autori di questo deprecabile gesto.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Vandali in azione: sradicano autovelox e lo infilano nella statua dei&...