Tutor spenti in Autostrada: ora occhio alla Scout Speed. Come funziona

Con lo spegnimento dei Tutor sulle Autostrade, c’è un nuovo terrore per gli automobilisti che amano la velocità fuori dai limiti consentiti dalla legge.

La novità in materia di autovelox si chiama Scout Speed. Secondo un’interpretazione del ministero delle Infrastrutture, le auto civetta della Polizia non sono postazioni fisse, quindi nel loro caso non ci sarebbe l’obbligo di presegnalazione e di visibilità.

L’apparecchio viene montato sulle vetture della Polstrada, come un normale autovelox, è in grado di rilevare la velocità di tutti i veicoli che la circondano, a 360 gradi.

Non solo quelli che sfrecciano davanti a lui ma anche quelli che procedono accanto, dietro, e persino quelli nella viaggiano direzione opposta.

La violazione è rilevata all’istante e il sistema sarebbe in azione su diverse tratti autostradali in Italia.

Questo apparecchio è costruito in Italia e ha un costo di 46.000 euro.

MOTORI Tutor spenti in Autostrada: ora occhio alla Scout Speed. Come fun...