Toyota mette a disposizione veicoli per la Croce Rossa Italiana

Anche il brand giapponese decide di aiutare l’Italia in questa situazione di grande emergenza

Toyota Italia esprime tutta la vicinanza alla popolazione del Paese e agli operatori che continuano a lavorare e si impegnano per lottare contro la diffusione del Coronavirus, medici, infermieri e volontari, in prima linea per assistere i malati e anche tutte le persone più fragili e in difficoltà.

In questo scenario l’azienda ha deciso di mettere a disposizione della Croce Rossa Italiana, grazie al supporto della rete di concessionarie presenti in Italia, una flotta di auto e mezzi utili per affrontare questo periodo di grande emergenza sanitaria. I veicoli possono essere utilizzati quindi da tutto il personale della CRI, serviranno ai volontari per i vari servizi di sostegno alla popolazione. La Croce Rossa Italiana ha deciso di trasformare questo periodo così duro e difficile di piena emergenza, in quello che i volontari stessi hanno definito come il Tempo della Gentilezza.

Cosa significa? Che l’obiettivo è quello di intensificare tutti i servizi dedicati al sostengo delle persone più in difficoltà, sparse sul territorio italiano. Francesco Rocca, Presidente della Croce Rossa Italiana, ha ringraziato a gran voce il Gruppo Toyota per la donazione fatta, un contributo che dichiara essere molto generoso e utile in questo periodo.

Ha commentato: “Essere vicini ai più vulnerabili, alle persone fragili è da sempre la nostra missione e in questo momento sentiamo ancora più forte la responsabilità del nostro ruolo. Al tempo stesso sentiamo però forte la vicinanza di chi ci sta sostenendo in modo così generoso. Grazie a questi veicoli raggiungeremo ancora più persone che non possono uscire di casa per fare la spesa o comprare farmaci. Insieme siamo Un’Italia Che Aiuta. Insieme ce la faremo”.

toyota ripartiremo insieme

Fonte: Ufficio Stampa Toyota

Toyota non è l’unica azienda del settore auto a dare il suo importante contributo per l’emergenza Coronavirus. Abbiamo visto moltissime aziende rivoluzionare la propria produzione, iniziando a realizzare mascherine, visiere, respiratori e altri strumenti anti-contagio.

FCA invece ha fatto una donazione simile a quella del brand giapponese, un paio di settimane fa. FCA Bank e la sua controllata Leasys hanno infatti messo a disposizione della Croce Rossa Italiana una flotta di 300 auto dei brand Fiat e Jeep e 5 ambulanze a biocontenimento create su base Fiat Ducato per contribuire a contrastare l’attuale emergenza sanitaria. I volontari della Croce Rossa, grazie alla capillare rete di Leasys Mobility Store in Italia, possono contare sul sostegno di questi mezzi per poter svolgere le loro azioni quotidiane di consegna della spesa e dei farmaci nelle città italiane alle persone più fragili che in questo momento hanno bisogno di assistenza.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Toyota mette a disposizione veicoli per la Croce Rossa Italiana