Torna Eicma: date e modalità di accesso

Dal 23 al 28 si svolgerà la 78esima edizione del Salone delle Moto più famoso d’Italia

Lo scorso anno l’appuntamento con Eicma è stato annullato a causa della situazione epidemiologica dettata dal Covid-19, come ogni altro evento legato ai motori e ad ogni settore. E così quest’anno finalmente la manifestazione tanto attesa riapre i battenti, dal 23 al 28 novembre (dal 25 apre al pubblico) nei padiglioni di Fiera Milano a Rho.

Per partecipare all’amata mostra internazionale delle due ruote saranno chiaramente indispensabili il Green Pass (ormai sappiamo che è obbligatorio ovunque, dal 15 ottobre anche per lavorare), e la mascherina; per tutti coloro che non sono vaccinati, sarà possibile anche fare il tampone last minute fuori, prima dell’ingresso. Per garantire il massimo della sicurezza poi ci sarà una centrale operativa per il controllo degli assembramenti.

Luca Palermo, amministratore delegato di Fiera Milano, ritiene che “Eicma rappresenti compiutamente ciò che deve essere una grande fiera: un formidabile strumento di promozione e comunicazione delle imprese e un acceleratore di sviluppo. Dietro la passione delle due ruote e l’amore per la libertà che esse esprimono c’è tanto lavoro, fantasia, tecnologia, determinazione, voglia di portare alta nel mondo la bandiera di un settore che è all’avanguardia del Made in Italy”.

Fiera Milano ha stilato delle linee guida per lo svolgimento di tutte le manifestazioni, anche Eicma (dopo l’annullamento dello scorso anno). Grande attenzione è stata posta sulla gestione dei flussi di transito pedonale, per evitare assembramenti, sono state inserite inoltre nuove tecnologie digitali per automatizzare le procedure di ingresso. Attraverso un’app è poi possibile prenotare i parcheggi e gestire il fast track a il servizio ristorazione.

Tutto è organizzato per assicurare il distanziamento interpersonale, in modo che i visitatori si possano godere la manifestazione nel massimo della massima tranquillità. Pietro Meda, presidente Eicma, dichiara: “Quella con Fiera è ormai una collaborazione molto preziosa e proficua, che mai come quest’anno si è intensificata di fronte alle complessità delle sfide. Dopo lo stop dell’anno scorso, la gran parte dell’industria di riferimento si è stretta attorno al valore della nostra manifestazione e continua a credere nell’opportunità offerta da Eicma quale vetrina internazionale per i loro investimenti”.

L’edizione 2021 sarà un’occasione molto importante per tutto il settore e per gli appassionati, che potranno finalmente vivere questo grande evento in sicurezza. Nella mobilità post covid è aumentato l’interesse verso le due ruote, che ha fatto segnare numeri molto positivi.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Torna Eicma: date e modalità di accesso