Teslaquila, l’ultima genialata di Elon Musk è già sold-out

Una bottiglia a forma di fulmine e una delle solite “folli” idee di Elon Musk: è arrivata la tequila di Tesla

Incredibile ma vero, il CEO di Tesla Elon Musk non si smentisce mai e non finisce di stupirci. In queste idee abbiamo assistito a infinite sue trovate geniali nel mondo automobilistico e non: oggi arriva la sua ultima folle idea, la Teslaquila.

Di cosa si tratta? È la tequila del brand, venduta in un’originalissima bottiglia a forma di fulmine. Ci aveva già avvisati due anni fa di questo suo progetto (in realtà all’inizio sembrava uno scherzo) c’è voluto un po’, ma finalmente ce l’ha fatta. La Teslaquila è realtà ed è già in vendita. Il prezzo? 250 euro dollari a bottiglia.

Elon Musk si lascia spesso prendere dall’entusiasmo e dalla creatività lanciando nuove idee, anche nel 2018 aveva iniziato la vendita di un lanciafiamme che costava ben 500 dollari, raccogliendo 10 milioni di dollari. Il denaro è stato utilizzato per la sua impresa dell’epoca: la creazione di tunnel ad alta velocità The Boring Company, di cui avevamo già parlato. E non è tutto: alcuni anni fa ha venduto anche cappelli della Boring Company, ben 50.000.

La stravagante idea della Teslaquila era stata twittata il primo aprile di due anni fa, per questo molti fan avevano pensato fosse uno scherzo, un “Pesce d’Aprile”. I produttori di tequila messicani hanno obiettato sul nome del distillato di Elon Musk, il Consiglio Regolatore della Tequila del Messico sostiene infatti che “il nome Teslaquila evoca la parola Tequila, e Tequila è un marchio protetto”. La Tequila di Tesla è disponibile solo in alcuni stati americani selezionati.

teslaquila

Fonte: Tesla

In realtà la notizia di oggi è che è già andata sold-out, tutte le bottiglie sono esaurite, già vendute. L’arrivo ufficiale del liquore è stato comunicato a luglio 2020, sempre con un tweet. Le bottiglie sono state messe in vendita sul sito web dell’azienda la scorsa settimana al prezzo di 250 dollari (circa 210 euro). E poi ci sono i soliti “furbetti” della rivendita su eBay, che si sono messi appunto a rivendere le bottiglie, approfittando del fatto che la vendita ufficiale sia terminata, alzando il pezzo anche a 500 dollari (le bottiglie sono vuote e dotate di reggibottiglia).

Tesla descrive la sua tequila come “un’esclusiva tequila añejo [invecchiata] di agave al 100%, prodotta in piccola quantità, invecchiata per 15 mesi in botti di rovere francese, 40% di volume, ha note di frutta secca, vaniglia, cannella e pepe”. La bottiglia è in vetro e ricorda un fulmine, con supporto di metallo con il logo Tesla.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Teslaquila, l’ultima genialata di Elon Musk è già sold-out