Tesla, record assoluto di vendite a livello globale

Grande soddisfazione per il CEO della Casa di Palo Alto, che ha raggiunto un livello di vendite da primato

I dati relativi alle consegne del quarto trimestre 2019 hanno dato il grande lancio finale alle vendite di Tesla, che infatti ha raggiunto un livello da record, mai visto prima d’ora. Sono state consegnate in tutto 112.000 auto tra Model 3, Model S e Model X a livello mondiale.

Lo scorso anno abbiamo visto la Casa di Palo Alto andare vicino al record delle 100.000 unità sia nel secondo che nel terzo trimestre dell’anno. I numeri registrati infatti erano stati di 95.000 e 97.000 vetture, nell’ultimo trimestre invece finalmente è riuscita nel suo intento, non solo raggiungendo le 100.000 unità vendute, ma addirittura andando oltre. Infatti l’obiettivo è stato superato di ben 12.000 auto, e così Elon Musk ha un grande motivo per festeggiare insieme ai soci dell’azienda.

Le consegne totali dell’anno 2019, grazie ai livelli raggiunti nell’ultimo trimestre appena terminato, arrivano a 367.500 veicoli, e si nota un netto miglioramento rispetto allo scorso anno, ben il 50% in più infatti rispetto al 2018, che effettivamente non è stato un grandioso anno per Tesla. Il più grande merito di questi risultati da record va dato ad un’auto speciale che sta avendo grande successo sul mercato internazionale, stiamo parlando della Tesla Model 3, che ha consegnato in tutto 92.550 unità (ne sono state prodotte 86.958), la Model S e la Model X hanno contribuito ai livelli di vendita consegnando 19.450 modelli (17.933 prodotti). Questo ci conferma che senza di loro Elon Musk non avrebbe potuto raggiungere le 100.000 unità, e quindi addio record.

Un altro dato importante da sottolineare è il grande primato delle vendite di Tesla nel 2019 è stato raggiunto senza l’apporto dei lavori all’interno della Gigafactory 3 di Shanghai, visto che ha iniziato a funzionare solo da qualche settimana. Nel corso di questo 2020 vedremo infatti anche le Model 3 che usciranno dallo stabilimento cinese e verranno consegnate appunto in Cina. Avremo modo poi di vedere la realizzazione della Gigafactory 4, il primo stabilimento europeo che nascerà in Germania, come ben sappiamo. Abbiamo visto poche settimane fa le ultime decisioni della Casa inerenti la zona dove sorgerà lo stabilimento. Chiaramente per conoscerne l’apporto diretto dovremo aspettare almeno il 2022, visto che la fabbrica dovrebbe entrare in funzione nel 2021, secondo le previsioni di Tesla.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Tesla, record assoluto di vendite a livello globale