I grandi risultati di Tesla: Elon Musk è il più ricco del mondo

Il patron di Tesla super Jeff Bezos di Amazon e conquista la prima posizione nella classifica dei più ricchi del pianeta

Elon Musk, il numero uno di Tesla, è l’uomo più ricco del mondo. Secondo le stime effettuate dal celebre network finanziario Cnbc, il patron della Casa automobilistica californiana ha conquistato il gradino più alto del podio nella classifica degli uomini più facoltosi della terra, superando anche Jeff Bezos di Amazon: il suo patrimonio ammonta a 185 miliardi di dollari.

Il primato raggiunto da Elon Musk è dovuto al nuovo rialzo delle quotazioni azionari di Tesla: un +4,5% ottenuto alla riapertura delle contrattazioni a Wall Street. La crescita di Musk è stata inarrestabile nel corso del 2020: basti pensare che nel mese di marzo, l’imprenditore occupava la trentacinquesima posizione nella classifica degli uomini più ricchi al mondo, con un patrimonio netto di circa 27 miliardi di dollari.

La situazione è cambiata notevolmente con il passare dei mesi e le azioni di Tesla hanno fatto registrare una crescita mai vista prima che va oltre il 700%. Se in precedenza era Jeff Bezos, il patron di Amazon a vantare il primo posto nella graduatoria dei “paperoni”, adesso la posizione è occupata da Elon Musk, con un patrimonio dal valore netto di 185 miliardi di dollari.

Un risultato straordinario per Tesla, azienda statunitense specializzata nella produzione di auto elettriche, pannelli fotovoltaici e sistemi di stoccaggio energetico fondata nel 2003 con l’obiettivo di realizzare veicoli a emissioni zero e ad alte prestazioni orientati al mercato di massa. La società, negli ultimi anni, è cresciuta in maniera esponenziale, offrendo auto elettriche a prezzi accessibili ai consumatori, promuovendo al tempo stesso l’utilizzo di fonti di energia rinnovabili e non inquinanti. Elon Musk, nei mesi scorsi, ha inoltre annunciato il lancio di una nuova Tesla economica con super batteria.

Nonostante il mercato delle automobili sia stato messo in ginocchio dalla pandemia di Coronavirus, il 2020 è stato un anno da record per Tesla: la Casa californiana, infatti, ha tagliato il traguardo delle 500 mila auto prodotte e consegnate in un anno solare. Dati che hanno permesso a Tesla di far registrare numeri da capogiro anche in borsa: nelle ultime 52 settimane, infatti, la capitalizzazione del marchio californiano è quasi decuplicata, passando dal valore di 88 dollari di inizio 2020 agli oltre 700 dollari di questi primi giorni del nuovo anno.

Nel frattempo Tesla sta ampliando la rete di ricarica in Italia: i punti dedicati alla ricarica veloce per le auto elettriche del brand di Palo Alto diventeranno sempre più frequenti anche nel nostro Paese, con 17 nuove stazioni programmate sul territorio nazionale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI I grandi risultati di Tesla: Elon Musk è il più ricco del mondo