Tesla diventa una console da gioco?

L'ultimo tweet di Elon Musk annuncia una curiosa intesa con Atari

Elon Musk è famoso per i suoi tweet. Praticamente ha rivoluzionato (con alterne fortune, se vogliamo essere proprio pignoli) l’industria automobilistica e non solo, usando Twitter. Con l’ultimo tweet, diciamo che non annuncia una novità con conseguenze pari a quelle dell’invenzione della ruota, ma sicuramente genererà un po’ di innocuo rumor estivo, comunque gradevole in un periodo in cui le notizie su Tesla sono state costantemente nere.

Tesla e Atari

Il tweet, sostanzialmente, annuncia un accordo con Atari per mettere alcuni suoi classici titoli nel sistema di infotainment di Tesla come Easter Eggs (un concetto inventato proprio da Atari, peraltro).

Come funzionerà la cosa? Non stiamo parlando degli schermi per i sedili posteriori, stiamo parlando di quello principale. Giochi, quindi, cui si potrà giocare ad auto ferma. Sicuramente è un affare interessante per chiunque oggi possieda il marchio Atari, che non è più la stessa società che ci ha regalato la mitica Atari 2600 e che oggi sta lavorando a una nuova console, quindi questa variante “veicolare” potrebbe essere un interessante esercizio di stile d’avvicinamento.

Effettivamente tutto quello che serve per giocare a classici come Asteroids o Missile Command o Centipede è tutto lì: c’è un computer, uno schermo e un po’ di tutto che può essere piegato per fungere da controller. Si potrebbero addirittura usare il volante e i pedali per controllare i giochi, il massimo per Pole Position. Oppure per qualsiasi sparatutto con movimento da lato a lato, si potrebbe sterzare con la ruota e sparare con il pedale del gas.

Non si sa ancora quali giochi verranno scelti: degli arcade o vecchi titoli della 2600 come Space Invaders, E.T. o Krull? Oltre alla libreria di giochi di Atari, sembra che Elon stia cercando anche dei giochi originali, stando a questo tweet:

Giochi originali per Tesla

Sebbene l’idea fondamentale di utilizzare un’auto per giocare sia già stata esplorata da vari hacker e anche da qualche produttore (la Pacifica per i sedili posteriori, appunto), qui si sta parlando di un progetto più focalizzato e di una stretta partnership con un brand storico. Stiamo a vedere…

MOTORI Tesla diventa una console da gioco?