Terremoto in Centro Italia: la situazione della viabilità

La Polizia Stradale ha comunicato la situazione della viabilità nelle zone del Centro Italia colpite dal terremoto

Il terribile terremoto che ha scosso il Centro Italia nelle prime ore di mercoledì ha causato, oltre a vittime e danni agli edifici, anche difficoltà logistiche legate alla viabilità.

L’Anas, la Protezione Civile e la Polizia Stradale stanno lavorando alacremente per riportare la situazione nella normalità nel più breve tempo possibile ma, ovviamente, restano alcune criticità, che la stessa Polizia ha segnalato tramite il suo profilo social su Twitter.

Ecco la situazione della viabilità nella zona colpita dal sisma, situazione aggiornata a tarda mattinata.

A25

Km 145 (Popoli) asfalto sollevato. Sul posto viabilità percorribile.

SS4 : SALARIA

a causa del parziale danneggiamento subito dal viadotto al km. 141 della ss.4 l’Anas ordina l’interdizione al transito per i veicoli di peso superiore alle 7,5 tonnellate, ad eccezione dei mezzi di soccorso, sulla ss.4 via salaria dal km. 98+650 Antrodoco  al km. 144+958 Amatrice,con deviazione per i veicoli pesanti sulla ss. 17 e con proseguimento sulla A/24

Da km 135+700 a km 141+200 restringimento carreggiata tra Amatrice e Accumoli km 141+300 Pescara del Tronto ponte inagibile

Km 141+300 Pattuglie sul tratto attualmente stanno verificando se chiudere il viadotto sulla ss4 al km. 141+300 prima di accumuli competenza compartimento Lazio.

DETRITI AL KM 135+700

Km 135+700 viadotto del cantoniere alzato di 10 cm

KM 138+300 140 141+250 scalino sul viadotto

km 134+700 galleria crollo parziale volta e laterali percorribile

SS 685

Tre valli umbre tra s. Anatolia di Narco e Cerreto di Spoleto chiusa galleria per crollo volta dal km 32 al km 39 Serravalle Cerreto di Spoleto chiusa dalle marche verso l’Umbria dal km 0 al km 7 Km 5+800 Arquata del Tronto viadotto

SS 477:

bloccata circa 4/5 chilometri dopo Norcia verso Castelluccio

SR260

da L’Aquila direzione Amatrice è percorribile fino al km. 41 tra Configno e Amatrice dopo è bloccata. In territorio del comune di Amatrice è stato accertato da personale Anas Abruzzo un rilevante cedimento del piano viabile e gravi lesioni a manufatto in corrispondenza del ponte “Dello Scoiattolo” (Km 40 circa). Percorsi alternativi da S.S. 260 in Abruzzo per Amatrice (RI):

Percorso 1) Montereale – Ex S.S. 471 Ville di Fano, Borbona, Posta – S.S. 4 Bacugno, Torrita, bivio ex S.S. 260.

Percorso2) da S.S. 80 al km, 29 in loc. Porcinaro ex S.S. 577 lungo il lago di Campotosto, Poggio Cancelli, Amatrice

Itinerario per il raggiungimento del cratere sismico per i mezzi di soccorso.

da L’Aquila, utilizzabile anche per le provenienze da Roma in alternativa all’itinerario SS4 Salaria:

A24 – L’Aquila Ovest – SS80 fino a bivio Campotosto – SS577 fino ad Amatrice, Itinerario costantemente presidiato da pattuglie della Polizia Stradale.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Terremoto in Centro Italia: la situazione della viabilità