La tecnologia Michelin Acorus ci salva dalle buche

Presentata nel 2017, la tecnologia Acorus protegge gli pneumatici dagli impatti con le buche

Strade malandate e buche sono forse tra gli incubi di chi ama la buona guida, le macchine e la salute degli pneumatici.

I cerchi in lega e gli pneumatici super-ribassati, un’accoppiata sempre più frequente anche nelle berline “medie” e nei crossover, non vanno d’accordo infatti con le buche che si creano nell’asfalto, dopo l’inverno. Spesso poi le buche sono poco visibili a distanza e l’impatto tra gli spigoli della buca e la ruota provoca un danno, e non da poco, nel pneumatico e nel cerchio in lega leggera.

Queste paure però potranno essere presto un lontano ricordo. Da qualche anno infatti Michelin, colosso dei pneumatici, ha messo in produzione un sistema di pneumatico e cerchio particolare, realizzato in collaborazione con l’azienda produttrice di ruote Maxion Wheels. Il sistema ha la caratteristica di riuscire a sopportare gli impatti con le buche senza ricevere danni e risulta essere la soluzione più adatta per i mezzi come i veicoli delle Forze dell’Ordine e del 118, che devono essere sicure di non avere un danno non atteso e che può creare danni economici.

Michelin Acorus è il nome del sistema ed è composto da un cerchio aggiuntivo flessibile, costituito da due flange in gomma. Il cerchio aggiuntivo protegge la ruota in metallo, si flette nell’impatto e ferma quindi le sollecitazioni subite dal cerchio e creare dallo scontro con la buca.
La tecnologia Michelin Acorus è compatibile con tutte le dimensioni di ruote, per utenti privati e non, con una vettura sportiva o più elaborata. Acorus permette anche di preservare l’auto e la sicurezza nella guida, che spesso dopo un impatto con la buca diventa poco sicura e incontrollabile.

Michelin afferma che i vantaggi riguardano anche un comfort maggiore e una minore rumorosità da rotolamento, in particolare per le gomme di piccole dimensioni e con fianchi stretti. In più la tecnologia diminuisce il rischio di foratura e di incidente. Gli pneumatici poi si dovranno sostituire meno frequentemente e coloro che non hanno potuto utilizzare pneumatici ribassati a causa di strade in pessimo stato, potranno utilizzare cerchi di dimensioni più grandi, a favore dell’estetica e delle prestazioni.

Il presidente di Maxion Wheels, Pieter Klinkers, ha definito Acorus una “vera e propria rivoluzione tecnologica per la ruota. Quando una ruota tradizionale passa sopra una buca, la gomma e il cerchione possono danneggiarsi, senza considerare l’impatto sulle sospensioni del veicolo. Quando la ruota flessibile Maxion trova una buca, la flangia Acorus si flette, proteggendo pneumatico e cerchione.”

MOTORI La tecnologia Michelin Acorus ci salva dalle buche