Tasse auto: un vero salasso, quanto guadagna lo Stato

Tasse e imposte fruttano alle casse dello Stato centinaia di milioni di euro ogni giorno

Le automobili, per lo Stato italiano, sono un vero affare. I quasi 38 milioni di veicoli che circolano nel nostro Paese fruttano 74,4 miliardi di euro ogni anno.

Si tratta della somma dei ricavi generati dalle accise sui carburanti (35,9 miliardi di euro), dall’IVA sulla vendita dei veicoli (18,3 miliardi), dagli introiti generici (11,6 miliardi), dal bollo auto (6,8 miliardi di euro) e da 1,8 miliardi di tasse alla vendita. Facendo una rapida divisione, ogni giorno, gli automobilisti italiani “pagano” una tassa più o meno occulta allo stato per un valore superiore ai 200 milioni di euro (203 milioni, a voler essere pignoli). Una spesa di circa 2.000 euro annue per ogni veicolo circolante.

Una cifra molto importante, frutto di accise, imposte varie e del bollo che gli automobilisti pagano (o dovrebbero farlo) annualmente. C’è da notare, però, come la tassazione italiana sui veicoli non sia la più alta in Europa, tanto in senso assoluto quanto in senso relativo. Come vedremo in dettaglio più avanti, infatti, il nostro Paese viene superato da altre nazioni sia per gettito fiscale totale, sia per tassazione media. Insomma, possiamo anche lamentarci, ma se ci trovassimo a vivere in Finlandia, Irlanda o Belgio potremmo pagare addirittura di più.

La nazione che ricava maggior incassi dalla tassazione sulle automobili è la Germania. Ma non è affatto il Paese più esoso. I cittadini tedeschi, infatti, pagano ogni anno 52 miliardi di euro tra accise e bollo, mentre in Italia ci fermiamo ad “appena” 43 miliardi di euro. In Germania, però, circolano più auto che in Italia e la tassazione su ogni singola autovettura è inferiore rispetto a quella del nostro Paese. Discorso analogo per la Francia, che precediamo nella classifica dei Paesi che traggono maggior gettito fiscale dalle auto. Nel Paese Transalpino si pagano quasi 36 miliardi di euro per le accise sui carburanti, ma appena 700 milioni di euro di bollo.

Ma, allora, quali sono i Paesi con la tassazione più elevata? Come detto, si tratta di Finlandia, Irlanda e Belgio. Se queste nazioni avessero il nostro stesso numero di auto ogni 1.000 abitanti, riuscirebbero a incassare tra i 70 e i 75 miliardi di euro di sole accise e bollo. A questa cifra andrebbero poi aggiunte le somme per la tassazione sulle vendite e gli introiti generici. In questa classifica “comparativa”, l’Italia sarebbe all’ottavo posto, preceduta anche da Francia, Paesi Bassi, Austria e Regno Unito.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Tasse auto: un vero salasso, quanto guadagna lo Stato