Svolta in Germania: ok alle auto con guida autonoma

Il Bundestag approva la legge che autorizza la circolazione di veicoli autonomi, senza conducente

A partire dal prossimo anno in Germania potranno circolare liberamente su strada anche le auto a guida autonoma, senza conducente. Avranno una viabilità dedicata, ma è il primo vero importante passo che il Paese fa verso la libera circolazione di questa tipologia di veicoli.

È stato il Bundestag (che corrisponde a quella che in Italia è la Camera dei Deputati) ad approvare la legge che autorizza proprio la circolazione di questa tipologia di mezzi in Germania, a partire dal 2022. Ora è il Senato Federale, ovvero il Bundesrat, a dover decidere. La nuova legge che autorizza la circolazione dei veicoli automatizzati al livello 4 della classificazione SAE (ne fanno parte tutti i mezzi il cui controllo è completamente in capo al computer, ma solo in determinate aree autorizzate) deve essere approvata appunto anche dal Bundesrat.

Entro la fine della legislatura attuale dovrebbe arrivare il via libera ufficiale e definitivo a questa nuova legge. Chiaramente però, prima di vedere circolare sulle strade tedesche i veicoli senza conducente, è assolutamente necessario che la normativa sia completa e che quindi vengano posti in essere i relativi regolamenti attuativi.

Sta di fatto comunque che se anche il Bundesrat esprimerà il suo favore a questa nuova legge, allora l’auto a guida autonoma diventerà una realtà in Germania, bisognerà solo aspettare che la legge entri in vigore. Il disegno di legge che è appena stato approvato, in pratica, altro non è che una modifica al Codice della Strada, che permetterà alle auto a guida autonoma (senza conducente) di essere usate in tutto il Paese.

Come anticipato, i veicoli approvati sono quelli autonomi di livello 4, che significa ‘alta automazione’ e quindi per i quali il sistema automatico può gestire qualsiasi tipo di soluzione, ma ha ancor bisogno della presenza di una determinata segnaletica stradale per funzionare e oltretutto non deve essere attivato in caso di maltempo o in altre condizioni estreme di guida.

Il Ministero dei Trasporti in Germania oggi sostiene che i primi veicoli a guida autonoma che potranno circolare perché avranno tutti i canoni del livello 4 saranno bus navetta senza conducente, autobus di trasporto pubblico autonomo. Vi saranno poi dei servizi di robotaxi collettivi, che potranno viaggiare però solo in determinate aree più semplici, come ad esempio i piccoli centri urbani, zone felici, senza eccessivo traffico.

Nel livello 4 comunque potranno rientrare anche gli automobilisti privati, chiaramente. Ma si tratterebbe di auto che oggi hanno ancora un gap tecnologico da scontare rispetto a queste nuove leggi futuristiche e permissive. In ogni caso, ogni passo verso la mobilità autonoma deve essere fatto per gradi, e anche la Germania si sta muovendo così.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Svolta in Germania: ok alle auto con guida autonoma