Svolta di Toyota: ‘in regalo’ i segreti sui motori ibridi

Dopo oltre 12 milioni di veicoli benzina-elettrico venduti nel mondo (di cui 2 nella sola Europa), Toyota annuncia a sorpresa di voler rendere pubblici, concedendone gratuitamente l’utilizzo, quasi 24mila brevetti di sua proprietà registrati negli ultimi 20 anni e concernenti l’elettrificazione di veicoli.

In secondo luogo Toyota offrirà un supporto tecnico, a pagamento, a tutti i costruttori che svilupperanno e venderanno veicoli elettrificati utilizzando motori, batterie, Power Control Unit, ECU ed altre tecnologie sviluppate da Toyota, come parte dei loro sistemi di trazione.

Essenzialmente, con la decisione di concedere i propri brevetti e il proprio supporto tecnico Toyota punta a promuovere ulteriormente la diffusione dei veicoli elettrificati, aiutando i governi, i costruttori e la società in generale a raggiungere gli obiettivi fondamentali imposti dal cambiamento climatico. la produzione di automobili ecologiche viene infatti vista come un contributo essenziale per sconfiggere la questione del cambiamento climatico, e soltanto la loro adozione in larga scala può produrre una riduzione sistematica delle emissioni di CO2.

Tra i brevetti figurano tecnologie avanzate presenti sui veicoli elettrificati, in particolare su quelli dotati di sistema ibrido-elettrico (HEV) che hanno consentito a Toyota di migliorare la performance delle vetture, ridurre le dimensioni e soprattutto i costi dei componenti.

Nello specifico, tra questi brevetti sono presenti quelli relativi ai singoli componenti e a sistemi quali i motori elettrici, le ‘Power Control Unit’ (PCU) e i sistemi di controllo: trattasi di tecnologie chiave applicabili allo sviluppo di diverse tipologie di vetture, tra cui gli HEV, i veicoli Plug-in (PHEV) e i veicoli alimentati da celle a combustibile (FCEV).

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Svolta di Toyota: ‘in regalo’ i segreti sui motori ib...