Super sconto in Veneto per chi compra un’auto elettrica

Approvato un nuovo pacchetto di incentivi per l’acquisto di vetture a basse emissioni

Nuovi bonus dalla Regione Veneto, concessi a tutti i cittadini che hanno intenzione di comprare un’auto nuova a contenute emissioni e che possono essere cumulati con gli incentivi statali, per arrivare a sconti sul prezzo di acquisto davvero molto interessanti.

Tutti coloro che risiedono in Veneto e vogliono cambiare la macchina, infatti, potranno godere di un nuovissimo incentivo dal valore massimo di 8.000 euro, per sostituire il vecchio veicolo con uno nuovo, che sia elettrico, ibrido o anche con motorizzazione termica, ma ovviamente conforme alle nuove normative sulle emissioni inquinanti.

Come abbiamo detto in apertura, si tratta di un incentivo che può essere cumulato con i bonus statali. Come è possibile beneficiare della nuova agevolazione da parte della Regione Veneto:

  • è necessario rottamare un’auto a benzina fino a Euro 4, a gas o diesel fino a Euro 5;
  • facendo la richiesta, solo ed esclusivamente se si ha un reddito imponibile che non supera i 75.000 euro.

Come si dividono i contributi:

  • l’importo massimo di 8.000 euro viene erogato a chi acquista una vettura elettrica, è cumulabile con l’Ecobonus statale, fino a raggiungere ben 18.000 euro di sconto;
  • il bando prevede 6.000 euro di contributo per le auto ibride;
  • 5.000 euro per le vetture bifuel metano e gas;
  • 4.000 euro per le auto con motorizzazione termica.

Tutti i modelli devono avere emissioni di ossidi di azoto (NOx) inferiori o uguali a 0,12, l’importo del contributo è scaglionato in due distinte fasce a seconda delle emissioni di CO2: inferiore o uguale a 110 g/km e tra 110 e 145 g/km. Nella prima fascia, il valore del bonus è quello descritto sopra, per la seconda fascia invece gli importi erogati diventano:

  • 5.500 euro per le auto ibride;
  • 4.500 euro per le vetture bifuel metano e gas;
  • 3.500 euro per quelle con motorizzazione termica.

Come si ottiene il bonus? Presentando la domanda preliminare sulla piattaforma della Regione entro il 15 giugno alle ore 12. Ogni domanda verrà poi analizzata e in seguito sarà stilata una graduatoria con punteggi che tengono conto della tipologia di veicolo che l’utente acquisterà, del suo reddito, della residenza in uno dei comuni virtuosi della Regione (ovvero quelli che adottano ordinanze per migliorare la qualità dell’aria). La domanda degli utenti idonei dovrà poi essere formalizzata online, dalle 10 del 15 luglio alle 12 del 30 settembre 2021.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Super sconto in Veneto per chi compra un’auto elettrica