Stop alla produzione della Fiat 124, la spider italiana

È la fine di un sogno, quello di continuare a vedere la cabrio nata dal famoso brand di Torino

La produzione della Fiat 124 si ferma e così la spider italiana nata grazie a Fca con Mazda non verrà più realizzata, con essa termina un sogno. Tra l’altro la Casa aveva scelto di darle lo stesso nome dell’auto celeberrima degli anni Sessanta, il progetto aveva accolto qualche critica ma nel complesso era parso da subito molto interessante.

Il problema è che si tratta di un modello di nicchia e che quindi per sua natura non è facile da gestire, la Fiat 124 infatti prende parte con difficoltà a quella che oggi è la filosofia del brand, che punta al mercato di massa. Questo è il motivo per cui quindi dopo solo tre anni di vita e 4.000 unità vendute circa, Fiat ha deciso di porre fine alla produzione della nuova spider italiana che prende spunto dall’antenata, anche nella versione Abarth più cattiva.

Chiaramente oggi ci sono ancora alcune vetture nuove che non sono state immatricolate e restano disponibili nelle varie concessionarie Fiat. Alcune di queste auto verranno vendute come occasioni a chilometri zero ma verranno fatte anche delle ottime promozioni sul nuovo. La Fiat 124 è stata presentata nel 2015 al Salone di Los Angeles, nel mese di aprile 2016 arrivò poi in tutti gli showroom e listini.

Chiaramente il nome rende omaggio all’antenata 124 Sport Spider nata nel 1966 e disegnata da Pininfarina. Il nuovo modello è stato sviluppato in collaborazione con Mazda, prendendo come base la stessa piattaforma utilizzata per realizzare la Mazda MX-5 di quarta generazione. Le grandi differenze dell’italiana dalla vettura giapponese si vedono nel design molto simile alla 124 degli anni Sessanta e anche dai fari anteriori, dall’accenno a coda di rondine e dalle gobbe sul lungo cofano, tutti elementi che richiamano appunto l’antenata. fiat 124

Il motore usato per l’auto è un 1.4 Twinair turbo da 140 cavalli, che diventano 170 nella versione Abarth, aggiornato al nuovo standard di emissioni Euro 6d-Temp. I modelli destinati al mercato americano montano una versione potenziata a 160 cavalli. Pensare che la Fiat 124 doveva essere un’Alfa Romeo, l’accordo infatti tra Fca e Mazda avrebbe dovuto portare alla realizzazione di una nuova Spider del Biscione. Poi però si è passati a Fiat, la 124 ha venduto 4.000 pezzi circa nei suoi tre anni e mezzo di vita e oggi la produzione viene interrotta.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Stop alla produzione della Fiat 124, la spider italiana