Stop alla produzione di auto in Russia per la casa tedesca

La difficoltà nel reperire i componenti per le auto dietro la decisione di chiudere Nizhny Novogorod

Continua l’esodo di aziende e colossi industriali europei dalla Russia. Negli ultimi giorni, infatti, hanno infatti trovato conferma le voci, che si rincorrevano ormai da settimane, di un altro “addio eccellente” nel settore automotive.

Registrati a Virgilio Motori per continuare a leggere questo contenuto
Bastano pochi click (ed è totalmente gratuito)