Stellantis, accordo sui microchip

Accordo tra Stellantis e Foxconn, gigante dell'elettronica di consumo, sui microchip per le auto elettriche del futuro del gruppo

Il crisi mondiale dei microchip ha frenato e non poco il mercato delle auto in tutto il mondo, settore che ha dovuto fare i conti anche con l’emergenza Covid-19 che tra il 2020 e il 2021 è stato messo in ginocchio. Per far fronte a nuove possibili perturbazioni e problematiche provenienti dai circuiti integrati, Stellantis ha deciso di formalizzare un accordo con un gigante dell’elettronica di consumo.

Registrati per continuare a leggere GRATIS questo contenuto