Sospetti ladri in Audi seminano la vecchia Fiat Bravo della Polizia

I fatti si sono svolti a Sottomarina dove una volante del commissariato locale ha intercettato un'Audi, di ultima generazione, con a bordo due persone sospette. Dura la denuncia del segretario regionale del sindacato Fsp Polizia di Stato

Davvero desolante, per non usare un altro termine meno elegante, quanto successo ad una pattuglia della Polizia vicino a Chioggia che è stata ‘seminata’ da una vettura sospetta perché costretta all’inseguimento con un’auto troppo vecchia.

I fatti si sono svolti a Sottomarina: una volante del commissariato locale ha intercettato un’Audi, di ultima generazione, con a bordo due persone sospette, forse i componenti di una banda che nell’ultimo periodo ha compiuto numerosi furti nelle abitazioni della zona.

La polizia ha provato a fermare il veicolo che è sfrecciato via ad alta velocità. L’inseguimento è durato diversi minuti ma è finito ‘bene’ per  l’Audi quando ha raggiunto le strade extraurbane visto che il mezzo della Polizia era una Fiat Bravo con 217mila chilometri al suo attivo.

Dura la denuncia di Mauro Armelao, segretario regionale del sindacato Fsp Polizia di Stato: ‘Finché l’inseguimento si è svolto in centro abitato i colleghi sono riusciti a tallonarla ma una volta giunti dopo la rotonda dell’ospedale non c’è stato più nulla da fare. Un divario enorme di cilindrata ma anche di autovettura – dice Armelao -. La volante in uso durante il pomeriggio? Una Fiat Bravo con 217 mila chilometri al suo attivo. Dall’altra parte un’Audi ultimo modello. Qui la colpa è solo ed esclusivamente della politica nazionale che non destina risorse adeguate per acquistare mezzi migliori e rispondenti alle esigenze’‘.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Sospetti ladri in Audi seminano la vecchia Fiat Bravo della Poliz...