Il sistema che cattura CO2 e la ‘trasforma’ in roccia

Climeworks sta costruendo il più grande impianto di cattura e stoccaggio dell'aria per convertire la CO2 in roccia

Audi sta collaborando con la start-up ambientale Climeworks con sede a Zurigo per promuovere una tecnologia futura, un nuovo impianto in grado di filtrare 4.000 tonnellate di anidride carbonica dall’aria e di mineralizzarla sottoterra.

Climeworks sta rimuovendo 1.000 tonnellate di CO2 dall’atmosfera per conto di Audi. Con la tecnologia di cattura diretta dell’aria, l’anidride carbonica viene estratta e l’aria priva di CO2 viene restituita all’atmosfera. Il nuovo impianto di Climeworks in Islanda trasporta la CO2 filtrata al di sotto della superficie terrestre, dove i processi naturali la mineralizzano. L’anidride carbonica viene così rimossa permanentemente dall’atmosfera.

L’impianto aspira l’aria e la immette nel collettore di CO2, che contiene un materiale filtrante selettivo. Questo utilizza un adsorbente appositamente sviluppato; quando il filtro è saturo di CO2, viene riscaldato a 100° C utilizzando il calore di scarto di un vicino impianto geotermico per rilasciare le molecole di CO2. L’acqua della centrale elettrica di Hellisheiði scorre attraverso la struttura e trasporta l’anidride carbonica a circa 2.000 metri sotto la superficie della Terra. Le molecole di CO2 reagiscono attraverso processi di mineralizzazione naturale con la roccia basaltica e vengono convertite in carbonati per diversi anni, immagazzinando in modo permanente la CO2.

trasforma co2 roccia

Fonte: Ufficio Stampa Audi

L’impianto funzionerà h24, 7 giorni su 7, e filtrerà 4.000 tonnellate metriche dall’atmosfera ogni anno, un quarto di quello sarà accreditato ad Audi. La tecnologia di cattura diretta dell’aria di Climeworks ha due vantaggi principali: le analisi del ciclo di vita mostrano che il 90% della CO2 filtrata dall’aria viene immagazzinata in modo efficace e permanente nel sottosuolo; inoltre la tecnologia è scalabile e riproducibile per grandi quantità, offre quindi un enorme potenziale per il futuro.

Hagen Seifert, Head of Sustainable Product Concepts di Audi, afferma: “L’adsorbimento di anidride carbonica dall’atmosfera è una tecnologia innovativa e ci aiuta a raggiungere gli obiettivi climatici del Gruppo. Con il progetto Climeworks stiamo contribuendo alla decarbonizzazione, seguendo il nostro approccio olistico”. Audi partecipa al progetto per promuovere lo sviluppo e l’implementazione di tecnologie innovative per la protezione del clima.

Entro il 2025, il Gruppo Volkswagen intende ridurre l’impatto sull’ambiente delle auto e dei veicoli commerciali leggeri lungo l’intera catena del valore del 30% rispetto al 2015. Audi ha quindi fissato obiettivi ambiziosi in tutte le aree dell’azienda.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Il sistema che cattura CO2 e la ‘trasforma’ in roccia