Seat: da oggi al 2020 un nuovo modello ogni 6 mesi

Partono le grandi novità dalla casa Seat, da qui al 2020 ci saranno molti nuovi modelli, per la precisione uno nuovo ogni sei mesi.

L’offensiva Seat prende forma, tantissime le novità in programma da qui al 2020. Le prime due auto sono la Tarraco e la Cupra Ateca, sul mercato per tutto il 2018. Nel 2019 Seat lancerà poi la nuova Leon, due le varianti proposte: la cinque porte e la ST. Nel 2020 uscirà il primo modello 100% elettrico con 500 km di autonomia, con un livello 2 di guida autonoma, prodotto sulla piattaforma MEB del Gruppo Volkswagen. Per la prima volta poi Seat introdurrà nella sua gamma un CUV, Crossover Utility Vehicle.

Per il 2025 è poi previsto il lancio di un altro modello totalmente elettrico ad un prezzo di mercato pari ai modelli a motore termico.

Tutto ciò è stato annunciato dal Presidente della Casa automobilistica spagnola Luca de Meo, durante la presentazione annuale dei risultati di bilancio alla stampa, a Madrid. I risultati di Seat del 2017 sono stati soddisfacenti, ma c’è sempre da migliorarsi per aggiungere livelli sempre più alti. Seat si è consolidata ed ora è il momento di guardare avanti, di programmare un futuro di crescita e prosperità.

I migliori risultati di sempre Seat li ha raggiunti nel 2016, portando a termine poi anche il 2017 con successo, realizzando un utile pari a 281 milioni di euro, il 21,3% in più rispetto all’anno precedente, senza contare che la cessione della filiale VW Finance S.A. a Volkswagen AG ha avuto un effetto straordinario. L’utile operativo, nel 2016 di 143 milioni di euro, si è attestato nel 2017 a 116 milioni di euro, per effetto dei maggiori volumi e investimenti legati a prodotti che hanno dei livelli di ammortamento più elevati.

Il volume del fatturato ha fatto il record con 9.552 milioni di euro, in aumento dell’11,1% rispetto all’esercizio precedente, che aveva registrato 8.957 milioni di euro. Cifre raggiunte ovviamente grazie ad un incremento delle vendite. Sono state infatti consegnate ben 468.400 unità, il numero più alto mai ottenuto dal 2001; Seat è quindi diventata uno dei brand che cresce più rapidamente in Europa. Se si guardano i risultati della Casa dal 2013, notiamo un incremento del livello di fatturato che sfiora il 50%.

All’interno del progetto, ci sono gli accordi di collaborazione già sottoscritti con Amazon Alexa, Shazam, Waze, Telefonica e Saba. Seat vuole essere un attore importante nella rivoluzione dell’auto connessa, diventare un punto di riferimento nel settore, una specie di startup dell’automotive. Altro obiettivo è la globalizzazione, già in cantiere da tempo, quando ancora la Casa non poteva permetterselo.

MOTORI Seat: da oggi al 2020 un nuovo modello ogni 6 mesi