Si scriveva le multe per ingannare i vigili

Per evitare di prendere realmente delle multe, parcheggiava in divieto di sosta e metteva sul parabrezza dei finti verbali

Un’altra volta siamo alle prese con episodi che hanno dell’incredibile, vicende che ci sembrano così strane, eppure succedono davvero nel nostro Paese (e non solo). Il problema delle multe in divieto di sosta è molto diffuso in Italia, soprattutto nelle grandi città, dove le auto circolanti sono tante e i parcheggi davvero pochi, soprattutto in alcune zone centrali. Ma c’è chi pensa di risolverlo così.

Registrati a Virgilio Motori per continuare a leggere questo contenuto
Bastano pochi click (ed è totalmente gratuito)