Sconto Telepass per i pendolari: appello al ministro Toninelli

Lo sconto sull’uso del Telepass da parte dei pendolari è scaduto da oltre un anno. Si trattava di uno sconto sul pedaggio autostradale fino al 20% per i pendolari che pagano con il Telepass.

Federconsumatori ora chiede al ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, il rinnovo di questa agevolazione, secondo quanto riporta una nota dell’associazione.

I consumatori ricordano che gli sconti per i pendolari che, per motivi lavorativi, percorrevano le autostrade italiane con forte frequenza fu istituita nel 2014.

L’agevolazione, prevista per i pendolari autostradali in possesso di dispositivo Telepass, consisteva nella riduzione del pedaggio, applicata in misura progressiva, da un minimo dell’1% fino ad un massimo del 20%. Lo sconto è stato attivo fino al 31 dicembre 2017.

In seguito a tale data – si legge nella nota – nonostante i nostri ripetuti solleciti, delle agevolazioni si è persa ogni traccia“.

Come veniva calcolata e applicata l’agevolazione?

L’agevolazione consisteva nella riduzione del pedaggio, applicata in misura progressiva, da un minimo dell’1% (in caso di 21 transiti/mese) fino ad un massimo del 20% (in caso di 40 transiti/mese).

Sino a 20 transiti mensili non veniva applicato nessuno sconto. A partire dal 21° transito, lo sconto era pari all’1% su tutti i transiti effettuati e cresceva linearmente (2% del pedaggio complessivo per 22 transiti effettuati, 3% per 23, e così via) fino al 20% del pedaggio complessivo che scatta al 40° transito .Dal 41° transito e fino al 46°, lo sconto era sempre del 20% su tutti i transiti effettuati.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Sconto Telepass per i pendolari: appello al ministro Toninelli