Scadenza revisione auto: quanto tempo per farla

Oggi, mercoledì 3 giugno 2020, riaprono i confini tra le regioni italiane: come preparare l’auto per viaggiare

Dopo mesi di chiusura finalmente oggi è possibile viaggiare anche attraversando le varie regioni d’Italia. Ovviamente ci sono delle regole da tenere ben presente per evitare multe ma soprattutto per contenere le possibilità di contagio di Coronavirus.

Abbiamo appena visto quali sono le nuove norme da tenere presenti per viaggiare in auto e in moto, ad esempio è possibile portare con sé in auto persone non conviventi, ma bisogna indossare la mascherina. È necessario stare nell’abitacolo nel pieno rispetto delle stesse regole “antiassembramento” previste dall’allegato 15 al Dpcm del 17 maggio, che riguarda il trasporto pubblico. Ma è bene tener presenti anche dei buoni consigli per quanto riguarda la revisione auto e altri controlli importanti da fare prima di iniziare a viaggiare.

Innanzitutto, prima di partire, come in qualsiasi occasione e non solo dopo questo lockdown, è fondamentale accertarsi delle condizioni della propria vettura. Ricordiamo che tutto è stato fermato nel momento in cui era inverno ed ora che riparte tutto sta già iniziando la stagione estiva. Prima cosa da controllare sono i livelli dei liquidi, insieme alla pressione degli pneumatici. Non dimenticare inoltre che, se montate ancora gomme invernali, le dovete cambiare. L’aderenza infatti in estate, a temperature elevate, peggiora molto.

La Legge permette di circolare comunque con gli pneumatici invernali, tranne quando il loro codice di velocità è inferiore a quello richiesto nella carta di circolazione. In questi casi le gomme vanno cambiate solitamente entro il 15 maggio; quest’anno, visto il lockdown da Covid-19, la Motorizzazioni ha prorogato il termine al 15 giugno. Manca ancora qualche giorno, è importante fare il controllo.

Altra cosa assolutamente fondamentale è la revisione auto, chi ha la scadenza entro il 31 luglio in realtà quest’anno può circolare tranquillamente fino al 31 ottobre senza rischiare multe. Da domani scatta un’ulteriore proroga, chi ha la revisione auto in scadenza tra il 1° febbraio e il 31 agosto vedrà il termine posticipato fino a 7 mesi. Il consiglio è comunque di iniziare man mano a prenotare la propria revisione, senza arrivare a farla all’ultimo momento, ingolfando i centri revisione.

Una raccomandazione che ci sentiamo di dare inoltre riguarda il filtro del climatizzatore, che già solitamente deve essere cambiato appena inizia la stagione estiva, quest’anno ponete attenzione a questa cosa, per evitare di mettere eventualmente in circolo il coronavirus nella vostra auto. Facciamo un cenno alla Rc Auto, chi ha la polizza in scadenza tra il 21 febbraio e il 31 luglio può ritardarne il rinnovo per un mese, invece dei soliti 15 giorni.

Il 31 maggio infine, è bene ricordarlo, è scaduta l’estensione dello sconto del 30% sulle multe, ora ne possono fruire, come di consueto, solo i trasgressori che pagano entro cinque giorni dalla notifica.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Scadenza revisione auto: quanto tempo per farla