Sanificazione auto: è boom a causa del Covid

Tantissimi gli interventi di pulizia e sanificazione dei veicoli a partire dallo scorso anno

Nel settore auto, fortemente colpito da una crisi senza precedenti nel 2020 a causa del Coronavirus, come ben sappiamo ormai, si è registrato anche un altro cambiamento importante, dovuto sempre alla pandemia globale.

Stiamo parlando del nuovo trend di acquisti di prodotti e servizi aftermarket, dallo scorso anno infatti si è registrato un incredibile boom per quanto riguarda la sanificazione degli interni dell’auto. In particolare sono state (e continuano ad essere) tantissime le operazioni di pulizia degli impianti di aerazione del veicolo (+36%) e di sostituzione del filtro abitacolo (+23%) rispetto al 2019.

Questi aumenti sono i maggiori di tutto il settore, infatti gli altri incrementi registrati sono del 29% per quanto riguarda l’acquisto di gomme All Season, +14% la manutenzione delle candele, +12% il rabbocco dell’olio motore e infine la sostituzione delle batterie è aumentata del 7%.

Ci sono poi dei servizi professionali che sono in netta diminuzione, primo su tutti l’acquisto delle gomme invernali (-27%) e di tutti i prodotti e servizi di manutenzione (che si effettuano principalmente quando si usa parecchio l’auto, ma a causa del lockdown lo scorso anno le tendenze sono cambiate). Diminuiti del 25% i cambi dei filtri diesel, -24% per i dischi freno, -16% le pastiglie, calo del 13% per le candelette e dell’11% per il cambio dell’olio e del suo filtro (-12%), cinghia di distribuzione -6%, come anche la pompa dell’acqua (i dati sono stati raccolti dall’Osservatorio Autopromotec).

Constatato invece, come dicevamo, il grande aumento della richiesta di prodotti e servizi legati alla sanificazione dell’abitacolo, all’igienizzazione degli interni. Le abitudini delle persone, in qualsiasi ambito, sono cambiate molto a causa della pandemia di Coronavirus. Si fa sempre più attenzione all’igiene quotidiana e alla qualità dell’aria che respiriamo, per cercare di evitare situazioni che possano trasformarsi in occasioni di contagio.

Questo è il motivo principale per cui autolavaggi e officine specializzate in Italia vedono costantemente crescere il business che gira attorno ai servizi di sanificazione. Nel 2020, a causa dei vari Dpcm e delle chiusure totali, gli spostamenti in auto sono diminuiti tantissimo, per questo molti servizi di manutenzione auto hanno subito un forte calo. Stessa cosa vale per la vendita di pneumatici invernali, il calo è stato evidente, sicuramente causato da una drastica diminuzione degli spostamenti a causa del Covid.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Sanificazione auto: è boom a causa del Covid