Salone di Parigi: il nuovo furgone a idrogeno di Renault

Renault ha presentato al Salone dell'auto di Parigi 2022 Master Van H2-TECH, un nuovo furgone a idrogeno che promette 400 km di autonomia e zero emissioni

Quest’anno, ancor più che nel precedente, al Salone di Parigi i veicoli elettrici sono stati i protagonisti, a rappresentare un trend di mercato ormai ben delineato. Ciò non ha tuttavia tolto spazio ai veicoli a idrogeno che, certo con meno vigore di questi ultimi, continuano a far parlar di sé in un momento in cui la transizione energetica si fa più urgente. Ad esempio, ha destato particolare interesse il nuovo Renault Master Van H2-TECH, un furgone a idrogeno di HYVIA, la joint-venture fra Renault e Plug.

Il furgone a idrogeno di Renault

“Quella di HYVIA è un’avventura umana, tecnologica e industriale che raccoglie grandi sfide e progredisce velocemente da quando è stata creata poco più di un anno fa. Ed eccoci al Salone dell’Auto di Parigi, salone internazionale importante ed emblematico, orgogliosi di presentare la versione di serie del nostro furgone a idrogeno: Renault Master Van H2-TECH. In questo contesto in cui la transizione energetica sta diventando un’emergenza, sempre più partner strategici stanno avviando test con il nostro furgone a idrogeno”.

Con queste parole, il CEO di HYVIA David Holderbach presenta al grande pubblico la versione di serie di Master Van H2-TECH, un furgone Made in France che, a questo punto, vedremo presto in strada. Si tratta di un veicolo che l’azienda svelò sotto forma di prototipo circa un anno fa e che dichiara essere la soluzione ideale per il trasporto merci a emissioni zero. È già prenotabile sito web di HYVIA, con disponibilità prevista per il 2023.

Nei dettagli di Renault Master Van H2-TECH

Parliamo di un veicolo a idrogeno (simile per concezione a quelli in arrivo sulle strade tedesche) che, dalla sua, promette di far breccia sul mercato con alcune peculiarità che lo contraddistinguono dagli altri veicoli commerciali. Oltre alle zero emissioni, Renault Master Van H2-TECH vanta 400 km di autonomia (100 km tramite la batteria elettrica) e tempi di ricarica minimi. La Casa dichiara appena 5 minuti per un rifornimento H2 completo; sono necessarie invece 6 ore per ricaricare la batteria, a 7 kW.

Al Salone di Parigi il furgone a idrogeno di Renault
Fonte: Ufficio stampa Renault
Svelato al Salone dell’auto di Parigi 2022 il furgone a idrogeno di Renault

Si tratta di un furgone dotato di cella a combustibile da 30 kW, che trasforma l’idrogeno immagazzinato in elettricità per alimentare direttamente il motore o ricaricare la batteria, da 33 kWh, supportata da 4 serbatoi di idrogeno con una capacità di 6,4 kg. A garanzia di funzionalità Renault Master Van H2-TECH offre un volume di carico di 12 metri cubici che, anche grazie all’altezza di 1,80 m della zona di carico – che permette di stare in piedi al suo interno agevolmente per organizzare la consegna di pacchi e merci – è in grado di rispondere appieno alle esigenze di utilizzo di operatori professionali.

Un furgone a idrogeno come questo di Renault (qui il listino completo) è l’ideale per rendere più sostenibile il settore del trasporto merci perché si avvale di due delle soluzioni più avanguardistiche che permettono di azzerare le emissioni, pur offrendo ampi margini di flessibilità e funzionalità. Dal Salone di Parigi 2022 alle strade europee, dunque, un passo importante che ha già chiamato a raccolta vari importanti partner pronti a valorizzare i veicoli a idrogeno e il lavoro di HYVIA più in generale.