Rottamazione auto, arriva il bonus anche per diesel e benzina

Nuovo bonus statale per le auto Euro 6, con rottamazione di vecchi veicoli che hanno almeno 10 anni

L’emendamento al Decreto Rilancio è stato approvato e quindi con esso è previsto un nuovo bonus concesso dallo Stato a favore di tutti coloro che acquisteranno una vettura Euro 6, rottamando però la propria vecchia auto con almeno 10 anni di vita.

Non è l’unica novità prevista, ne abbiamo infatti appena vista un’altra non del tutto positiva. Nei giorni scorsi abbiamo parlato della diminuzione di uno degli incentivi auto (di ben 500 euro) per i cittadini italiani. Inizialmente si era parlato di 4.000 euro di bonus, 2.000 da parte dello Stato (scesi oggi invece a 1.500 euro) e 2.000 euro dal concessionario, per l’acquisto di una nuova auto Euro 6. Oggi sono diventati quindi 3.500 euro in tutto, che verranno concessi quest’anno, dal 1° agosto al 31 dicembre 2020, sperando che anche per il 2021 sia previsto un incentivo di questo tipo e ci siano i fondi per attuarlo. I nuovi incentivi auto si sommano al bonus per moto e scooter elettrici.

Per essere compatibili con il nuovo bonus, le auto Euro 6 non devono superare i 40.000 euro di listino al netto di IVA e devono avere emissioni tra 61 e 110 g/km. Dopo varie “lotte” e indecisioni su questo incentivo per il 2020 tra le varie forze politiche, finalmente si è arrivati ad una decisione che sembra accontentare tutti. Oltre alle macchine di categoria Euro 6 infatti è stato rafforzato l’incentivo anche per chi decide di comprare un’auto ibrida o un’elettrica. L’Ecobonus già esistente infatti aumenta oggi di 4.000 euro in caso di rottamazione, di 2.000 euro senza demolire alcun vecchio veicolo.

Quello che possiamo dire in conclusione è che dal 1° agosto al 31 dicembre 2020, tutti coloro che acquisteranno una nuova auto ibrida con i requisiti già descritti sopra e emissioni comprese fra i 21 e i 60 grammi/km, potranno beneficiare di 6.500 euro di bonus, rottamando una vecchia auto, 3.500 euro senza invece rottamare niente. Ma sono le auto con motorizzazione 100% elettrica o ibrida plug-in quelle che permettono di risparmiare di più. Infatti, per questa tipologia di macchine, in grado di emettere fra 0 e 20 grammi/km di CO2, il bonus concesso dallo Stato arriva addirittura a 10.000 euro in caso di rottamazione, senza rottamazione si possono ricevere anche 6.000 euro. Tutto rientra nel nuovo piano di rilancio del Paese e in particolare del settore auto.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Rottamazione auto, arriva il bonus anche per diesel e benzina